×

Mattarella: gli auguri del barbiere storico 'Per il compleanno avrei voluto tagliargli io i capelli…' (2)

default featured image 3 1200x900 768x576

(Adnkronos) – E' rammaricato Alfonso per non avergli potuto fare il taglio per gli 80 anni del Presidente. "Ma resta a Roma…", ribadisce. "Magari ci vedremo ad agosto"."Gli ho sempre fatto lo stesso taglio tradizionale, cu nasci tunnu un po' moriri quadratu (chi nasce tondo non può morire quadrato ndr).

E' una persona molto seria, sempre alla stessa maniera. Non può permettersi un capello stravagante. L'altro giorno al Quirinale, durante una cerimonia, credo quando ha ricevuto la delegazione della Nazionale di calcio, una folata di vento gli ha fatto sollevare la chioma. Si vedeva che aveva i capelli in aria, ma io l'ho detto subito che era per il venticello di Roma che lo spettina". "Perché ogni volta che è spettinato, mi dicono 'Franco, perché il Presidente è spettinato?'.

Quando sono qua lo pettino io e va tutto bene, ma se scende dall'aereo e si spettina è normale".

"Domani farà ottanta anni e io gli consiglierò la frase che ho scritto sulla mia torta: '80 voglia di vivere'. Perché a 80 anni la voglia di vivere aumenta ancora di più…". (di Elvira Terranova)

Contents.media
Ultima ora