×

Musei, Gianni Letta (Civita): "Digitale per nuove fruizioni e valorizzazioni del patrimonio"

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 21 giu. (Adnkronos) – "Tutti noi siamo stati costretti a rivedere le nostre abitudini e i nostri sistemi di vita durante l'isolamento forzato dovuto alla pandemia per il Covid; e tutti noi abbiamo scoperto i prodigi e le virtù del digitale e della connessione online, riconvertendoci a un nuovo modo di relazionarsi.

Anche nel settore della cultura e dei musei, ci possono essere nuove potenzialità e capacità di fruire e di valorizzare il nostro immenso patrimonio artistico". E' quanto sottolinea Gianni Letta, presidente dell'associazione Civita, intervenendo dalla sala Spadolini del Mic alla presentazione del nuovo Rapporto Civita, 'Next Generation Culture – Tecnologie digitali e linguaggi immersivi per nuovi pubblici della cultura', in collaborazione con Icom, con un focus particolare sui musei, alla presenza del ministro della Cultura, Dario Franceschini.

"Il settore della cultura è il motore dello sviluppo per il nostro Paese e per l'Italia può essere la chiave di volta della ripresa e della rinascita – osserva Letta – Il futuro della cultura dopo la pandemia, le novità di questo mondo straordinario, il modo di valorizzare questo patrimonio culturale e artistico, sulla base delle esperienze fatte nel periodo dell'isolamento, grazie alle nuove tecnologie, servano a unire tradizione e storia con la capacità di anticipare i tempi.

Il Rapporto Civita cerca di rispondere alle domande sulla fruizione dei musei e sullo sviluppo del digitale, con visite virtuali e nuove strade, per gli utenti e per le imprese che operano nel settore, in collaborazione fra pubblico e privato, nel passaggio di un'era".

(di Enzo Bonaiuto)

Contents.media
Ultima ora