Quanto guadagna un carabiniere del tuscania - Notizie.it
Quanto guadagna un carabiniere del tuscania
Lavoro

Quanto guadagna un carabiniere del tuscania

Carabiniere del tuscania
Carabiniere del tuscania

Tra le varie divisioni dei carabinieri particolare importanza ha il Reggimento paracadutisti. Scopriamo quanto guadagna un carabiniere del Tuscania.

Tra le varie divisioni dei carabinieri particolare rilievo ha il 1º Reggimento carabinieri paracadutisti “Tuscania”, unità militare dell’Arma dei carabinieri, composto da paracadutisti. La loro sede è a Livorno e conta circa 550 effettivi. Sono riconoscibili dal tipico basco rosso e fanno parte dei Corpi Speciali italiani.

Sono sia carabinieri, sia militari poiché vengono impiegati in tutte le missioni di pace all’estero alcuni tra loro vengono inseriti nei “GIS”i Gruppi di Intervento Speciale o “teste di cuoio” dei carabinieri che vengono chiamati in caso di attacchi terroristici con ostaggi o altre situazioni pericolose.

Il Reggimento Tuscania, fino al 2002 era subordinato alla Brigata Paracadutisti Folgore dell’Esercito Italiano. Al suo interno si divide in:Comando di Reggimento, per le funzioni di comando e controllo, Reparto Addestrativo, per la selezione e la formazione del personale da immettere nei ranghi dello stesso Reggimento e degli Squadroni Cacciatori, Compagnia Comando e Servizi, per il supporto logistico, Battaglione Carabinieri Paracadutisti, su tre compagnie per assolvere compiti istituzionali.

All’interno del Reggimento si trova anche la Sezione di paracadutismo sportivo, che è stata per quattro volte campione mondiale.

In molti si chiedono qual è il guadagno di un personale così formato e qualificato? a seguito del loro addestramento e della loro faticosa preparazione? Vediamo di rispondere a questa domanda.

Come entrare nel Reggimento Tuscania

Per entrare a far parte del Reggimento Tuscania occorre essere già arruolati nell’Arma dei Carabinieri e aver partecipato ai Concorsi di selezione per questo tipo di carriera.

Nonostante il concorso però non tutti però riescono ad accedervi infatti occorre che i candidati abbiano anche determinate caratteristiche utili per il profilo che vogliono ricoprire.

I carabinieri scelti poi sono sottoposti ad un ulteriore rigido corso di preparazione, della durata di un anno, nel quale vengono addestrati al primo soccorso, all’orientamento terrestre, alla conoscenza di composti chimici e ad altri elementi necessari alla formazione completa di un militare.

Superate le prove di questo corso, di solito solo un candidato su tre riesce, il carabiniere paracadutista ottiene il rango di Esploratore e viene inserito nel Reggimento Tuscania dove svolge un ulteriore periodo di addestramento e di specializzazione in precisi settori.

Quanto guadagna un carabiniere del Tuscania

Consideriamo che un carabiniere semplice guadagna circa 1300-1400 euro mensili che può poi incrementare con indennità o servizi speciali.

La sua carriera prevede una rigida selezione. Questa si basa sul controllo della fedina penale, su test psicologici, culturali e prove fisiche. Una volta superati, l’allievo carabiniere può intraprendere un corso alla fine del quale dovrà sostenere altri esami.

La categoria dei paracadutisti Tuscania, nonostante la loro alta formazione e qualificazione guadagna circa 1500 euro mensili. Uno stipendio analogo a quello del personale dell’Esercito avente lo stesso grado, con le indennità speciali peculiari dell’Arma dei Carabinieri.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche