×

Guterres (Onu): il futuro vaccino contro il Covid sia per tutti

Roma, 11 lug. (askanews) – Il Segretario generale delle Nazioni Unite Antònio Guterres ha sottolineato la necessità di costruire società ed economie più eque per combattere la pandemia globale del coronavirus. E ha chiesto che “qualsiasi futuro vaccino contro il Covid-19 sia accessibile a tutti”.

“In molte parti del mondo, il coronavirus si sta scontrando con l’epidemia di Hiv in corso. Come dimostra l’ultimo rapporto dell’Onu sull’Aids, l’epidemia da Hiv rimane un’enorme questione in sospeso. Milioni di vite sono state salvate, soprattutto donne in Africa, e oggi 25,4 milioni di persone sono in cura, ma la disuguaglianza di genere, la violenza di genere, la criminalizzazione e l’emarginazione dei gruppi vulnerabili continuano a spingere in avanti l’Hiv”.

“La lotta all’Hiv ci insegna che il successo dipende dal rispetto dei diritti umani e dalla disuguaglianza di genere. L’impegno a non lasciare nessuno indietro, il ruolo della comunità e l’innovazione”, ha aggiunto Guterres.

“La crisi di Covid-19 è un campanello d’allarme, le economie e le società devono essere rimodellate per essere più giuste e inclusive. Un trattamento efficace e il futuro vaccino contro il coronavirus deve essere accessibile a tutte le persone in tutto il mondo come un bene pubblico globale – un vaccino per la gente. Soprattutto, abbiamo bisogno di una ripresa basata sulla giustizia economica e sociale, perché le lacune nella risposta alle pandemie, che si tratti di Hiv o di Covid-19, si trovano lungo le linee di faglia delle disuguaglianze e delle scelte politiche”.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Accordo di pace storico tra Israele ed Emirati Arabi
Video

Accordo di pace storico tra Israele ed Emirati Arabi

13 Agosto 2020
Roma, 13 ago. (askanews) - Israele ed Emirati arabi uniti hanno raggiunto uno storico accordo di pace che porterà alla piena normalizzazione dei rapporti diplomatici tra i due paesi del…
Il coronavirus mette in crisi il turismo a Taormina
Video

Il coronavirus mette in crisi il turismo a Taormina

13 Agosto 2020
Taormina, 13 ago. (askanews) - Strade e locali semi deserti, è l'estate più difficile per Taormina. La "perla dello Jonio", capitale turistica della Sicilia, paga più di tutti le incertezze…
Entire Digital Publishing - Learn to read again.