×

Coronavirus

Coronavirus

Il coronavirus è una famiglia di virus a RNA responsabili di svariate patologie, dal comune raffreddore alla SARS (sindrome respiratoria acuta). La diffusione del virus 2019-nCov a Wuhan, nella provincia cinese di Hubei, ha provocato la morte di diverse decine di persone nel Paese. A partire da febbraio 2020, il Coronavirus si è espanso anche in Italia: migliaia di persone contagiate nel Nord del Paese e decine di morti.

Nuovo coronavirus, cosa è?

I coronavirus sono una famiglia di virus noti per essere la causa di varie malattie, che vanno dal comune raffreddore fino a malattie più gravi come la SARS (Sindrome Respiratoria Acuta Grave). Il nome "coronavirus" deriva dal suo aspetto simile ad una corona, che si ottiene dall'analisi al microscopio elettronico.

Queste tipologie di virus sono state identificate già a partire dagli anni '60 e si sono rese subito note per la loro capacità di infettare uomini e animali, andando principalmente a colpire le cellule del tratto respiratorio e gastrointestinale.

Il nuovo coronavirus è, invece, un nuovo ceppo di questa famiglia di virus, che non è stato mai identificato precedentemente dall'uomo. La prima segnalazione, di questo nuovo virus, si è verificata lo scorso Dicembre 2019, a Wuhan.

Quali sono i sintomi del coronavirus?

I sintomi più comuni dei coronavirus sono:

  • raffreddore;
  • mal di gola;
  • tosse;
  • febbre;

Nei casi più gravi, l'infezione può causare sintomi più acuti, come:

  • polmonite;
  • difficoltà respiratorie;
  • insufficienza renale;
  • morte.

Coronavirus, come si trasmette?

Il coronavirus si trasmette principalmente a seguito di un contatto diretto con una persona infetta, come ad esempio tra familiari o in ambienti sanitari.

Come specificato anche dal Ministero della Salute, la via primaria di diffusione sono le goccioline del respiro delle persone malate, ottenute tramite:

  • la saliva (tossendo o starnutendo);
  • le mani (ad esempio toccando con mani contaminate la bocca, il naso o gli occhi);
  • contatti diretti personali.

Come difendersi dal coronavirus?

Il Ministero della Salute ha realizzato un vademecum sui dieci comportamenti da seguire per difendersi dal nuovo coronavirus, che riportiamo di seguito:

  1. lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o con gel a base alcolica;
  2. evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
  3. non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  4. coprirsi bocca e naso con fazzoletti monouso quando si starnutisce o tossisce. Se non si ha un fazzoletto usare la piega del gomito;
  5. non prendere farmaci antivirali né antibiotici senza la prescrizione del medico;
  6. pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
  7. usare la mascherina solo se si sospetta di essere malato o se si assistono persone malate;
  8. i prodotti MADE IN CHINA e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi;
  9. gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus;
  10. in caso di dubbi non recarsi al pronto soccorso, chiamare il proprio medico di famiglia e seguire le sue indicazioni.

Quando fare il tampone per il coronavirus?

Il tampone faringeo è, attualmente, lo strumento utilizzato per verificare un eventuale contagio da coronavirus. 

In poche parole il tampone è un lungo cotton fioc, che viene introdotto nella bocca del paziente, consentendo, così, di raccogliere il campione, nel quale poi si cercherà l’eventuale presenza delle particelle del virus.

In Italia, come ha recentemente dichiarato Walter Ricciardi (consigliere esecutivo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità), il tampone per il coronavirus "si farà soltanto ai soggetti sintomatici e che hanno altre caratteristiche che aumentano il loro rischio".

Esiste una cura per il coronavirus?

Al momento non esiste una cura per il nuovo coronavirus, ma sono in fase di studio alcune terapie specifiche.

Il trattamento, ad oggi, del coronavirus si basa sui sintomi manifestati dal paziente.

Coronavirus nel mondo, notizie e mappa aggiornate in tempo reale

Per essere aggiornati in tempo reale sulla situazione del coronavirus nel mondo è stata creata una mappa interattiva del COVID-19. Per quanto riguarda la situazione del coronavirus in Italia è possibile consultare questa mappa.

Contents.media