×

Speranza: restrizioni e rispetto misure ancora per qualche mese

Roma, 9 gen. (askanews) -“Sono stati tra i mesi più difficili per tutto il Servizio sanitario nazionale. Ho visto con i miei occhi e toccato con le mie mani il contributo importante il lavoro di passione, di lavoro e di abnegazione che voi avete saputo dare, credo che questo vada riconosciuto nel modo più pieno e sincero.

Ed ora siamo in un passaggio delicatissimo ed i prossimi mesi sono straordinariamente rilevanti”.

Lo ha detto il ministro della salute, Roberto Speranza, nel suo intervento questa mattina al webinar A me il braccio please. Vaccinare contro il Covid-19 gli operatori sanitari promosso dalla Federazione italiana dei medici pediatri.

Speranza ha sottolineato come “la battaglia contro il Covid è ancora tutta in piedi. Il virus continua a circolare ed è un avversario molto temibile”. E quindi “ancora per qualche tempo le misure di contenimento e l’abnegazione rimarranno le armi per difenderci”.

Poi il ministro ha ricordato l’importanza delle vaccinazioni.

“Abbiamo iniziato con un ritmo determinate ieri sono state superare le 500mila somministrazioni”, ha detto. In merito al Servizio sanitario nazionale Speranza ha chiarito come l’arrivo di maggiori risorse dal Recovery fund “con fondi raddoppiati rispetto ai 9mld” permetta di chiudere con la stagione dei tagli.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Il festival di Sanremo secondo Gaia
Video

Il festival di Sanremo secondo Gaia

25 Febbraio 2021
Roma, 25 feb. (askanews) - "E' un palco importantissimo, è un palco che fa la storia della musica italiana e non solo. Mia nonna brasiliana si guarda Sanremo da sempre.…
Contents.media
Ultima ora