×

Balneari: Salvini, 'accordo a portata mano come su catasto, servono indennizzo e prelazione'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 20 mag. (Adnkronos) – Sulla questione dei balneari "troveremo un accordo come abbiamo fatto sul catasto". Lo ha affermato il segretario della Lega, Matteo Salvini, ai microfoni di Radio 24-Il Sole 24 ore. "Ricorderete articoli e articoli di giornale, settimane di tensione -ha aggiunto il leader del Carroccio- La Lega, con il centrodestra, ma penso con la maggioranza degli italiani, voleva eliminare dalla riforma fiscale l'ipotesi di aumento di tasse sulla casa, che sarebbe disastroso sui risparmi, e dopo un po' di lavoro ce l'abbiamo fatta e quindi non c'è il temuto aumento della tassa sulla casa".

"Sui balneari -ha chiarito Salvini- significa riconoscere gli investimenti fatti e la fatica fatta in questi anni ai piccoli imprenditori, che sono trentamila, e quindi riconoscere un indennizzo qualora nella loro spiaggia subentri qualcun altro e dare il diritto di prelazione ai piccolini a continuare a fare il loro lavoro. Ma penso che l'accordo sia a portata di mano".

Contents.media
Ultima ora