×

Bosch: Wahl, '2021 iniziato con +17%, guidance intero anno a +6%'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 22 giu. – (Adnkronos) – Per il gruppo Bosch il 2020 si è chiuso con un fatturato di 71,5 mld ovvero -6%, che diventa -4% considerando l'effetto cambio, un dato migliore delle previsioni fatte in corso d'anno e che ha permesso di registrare un Ebit per 2 miliardi con un'incidenza al 2,8%" solo 0,9 punti in meno del 2019: "Ma soprattutto il 2021 è iniziato bene, con un +17% sul 2020, ma persino +8,5% sul 2019, un anno pre-pandemia: a livello regionale registriamo +37% in Asia-Pacific (un'area più colpita nel primo trimestre 2020) ma anche +13,8% in Europa".

Lo sottolinea Georg Wahl, vicepresidente Finance and Controlling Bosch Italia, presentando i risultati 2020 e la guidance per l'anno in corso che "a livello globale prevede una crescita del 6%" condizionata però ad alcuni "punti di attenzione che permangono". In particolare Wahl sottolinea le "difficoltà legate alla carenza di semiconduttori e materia plastica, elementi che richiedono un monitoraggio costante del nostro gruppo".

Quanto all'Italia il manager parla di un "andamento solido ma anche dinamico con un fatturato 2020 di 2 miliardi, pari a un calo dell'11%) ha portato comunque a stabilizzazione rapporto con i nostri clienti".

Per il 2021 poi Wahl parla di "un outlook positivo con una crescita che nel primo trim ha toccato anche il +20%: insomma un primo semestre incoraggiante, mentre nel secondo è atteso un andamento più normalizzato, trend che ci fanno ben sperare di recupare quest'anno i livelli pre-pandemia e magari superarli".

Contents.media
Ultima ora