Come uccidere i calabroni randagi
Come uccidere i calabroni randagi
Animali

Come uccidere i calabroni randagi

La puntura di calabrone può essere molto dolorosa. Esistono molti metodi per ucciderli senza correre rischi.

I calabroni randagi e i loro nidi devono essere rimossi dalle case. Questi insetti possono essere pericolosi in mezzo alla gente, soprattutto se qualcuno è allergico alle punture di calabrone. Punture multiple possono anche provocare la morte a persone che sono allergiche al veleno. Saper uccidere in modo sicuro calabroni randagi e come verificare la presenza dei loro nidi aiuterà a eliminare eventuali problemi.

Il calabrone è uno degli insetti maggiormente presenti nelle campagne italiane. Per lo più lo si trova fin dalla primavera (quando nascono le larve) fino ad autunno inoltrato. Solitamente sono animali che hanno una attività prevalentemente diurna. In alcuni casi però è possibile vederli volare anche durante la notte. Il loro ronzare li rende molto fastidiosi per tutti le persone e gli animali che si trovano nelle vicinanze degli alveari. La loro puntura è inoltre molto dolorosa.

Come uccidere i calabroni

Vediamo di seguito alcune soluzioni per eliminarli

Metodo 1

Riempire un secchio con acqua, aceto, detersivo e succo di limone.

Questi ingredienti li attireranno nel secchio, saranno catturati in acqua e annegheranno. Una volta annegati, possono essere smaltiti in una discarica in un luogo appropriato.

Metodo 2

Spruzzare con l’insetticida adeguato i calabroni randagi che si trovano all’interno di una casa. Sevin o Ficam sono comunemente usati per eliminare i calabroni. Vespa Raid e Killer Hornet sono marche popolari utilizzate per questo scopo. Tutti questi prodotti possono essere trovati in un negozio di ferramenta o online. Se si utilizza una marca diversa o un insetticida generale, assicuratevi che dica espressamente che possono uccidere calabroni sull’etichetta. Una volta individuato il calabrone bisogna avvicinarsi con cautela onde evitare di essere punti.

Controlli da effettuare

Controllare intorno alla proprietà per verificare se sono presenti i nidi. Se i nidi sono presenti, questi sono probabilmente la causa della presenza di calabroni randagi in tutta la casa. Durante questa operazione, assicurarsi di mantenere una distanza di sicurezza da qualsiasi nidi attivi.

Sarà utile indossare indumenti a maniche lunghe, pantaloni e guanti di protezione. Va bene anche indossare una tuta di protezione completa per assicurarsi che il verificarsi di punture.

Ci sono due luoghi dove si possono trovare i nidi: sugli alberi vicini le case e sottoterra, il che rende importante verificare la presenza di eventuali cunicoli sotterranei.

Eliminare i nidi per evitare di avere i calabroni randagi intorno alla casa. I nidi dovrebbero essere distrutti durante la notte quando tutte le vespe sono tutte insieme all’interno del nido.

Ogni 8 giorni controllare di nuovo l’eventuale presenza di questi insetti. È probabile infatti che i nidi si possano riformare nelle vicinanze di quello precedentemente distrutto.

Per eliminare vespe e calabroni Flortis ha una formula schiumogena che agisce nei nidi ed elimina gli insetti indesiderati. Con un raggio di azione fino a 4 metri, il prodotto raggiunge i calabroni nel loro nido agendo in modo efficace.

Spray ideale per eliminare vespe, api e calabroni, Zig Zag è un insetticida che distrugge i nidi in pochi getti e uccide gli insetti.

Grazie al getto potente, consente di avere un’azione a 4 metri di distanza e di agire in poco tempo allontanando vespe e calabroni dal nido.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*