×

Maturità: Azzolina, 'doveroso essere a Bergamo, esami in presenza non erano scontati'

default featured image 3 1200x900 768x576

Milano, 17 giu. (Adnkronos) – "Oggi qui a Bergamo è un giorno importante, questo è uno dei territori che più ha sofferto in assoluto nel Paese, le cui immagini ricorderemo per sempre. La presenza dello Stato era doverosa. E' una giornata emozionante, fare gli esami in presenza non era assolutamente scontato".

Lo ha detto il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina, arrivando all'istituto Quarenghi di Bergamo per inaugurare le prove.

"Non è stato – ha aggiunto – una passeggiata, alcuni Paesi europei li hanno cancellati, rappresentano una trait d'union con quello che sarà il nuovo anno scolastico. Non chiudono ma riaprono al prossimo: sono molto felice di vedere le scuole riaperte".


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora