×

**Olimpiadi: Soka Gakkai (scuola buddista) 'Giochi come festival di pace e successi umani'**

default featured image 3 1200x900 768x576

Tokyo, 30 lug. (Adnkronos) – "In generale, la Soka Gakkai sostiene i Giochi Olimpici e Paralimpici come festival di pace e celebrazioni di successi umani. Di fronte alla pandemia globale, lo spirito olimpico sta fornendo ispirazione a molte persone in tutto il mondo".

Sono le parole di Tamotsu Sugiyama Direttore esecutivo dell'Ufficio internazionale dell'informazione pubblica, di Soka Gakkai, scuola laica buddhista giapponese i cui insegnamenti si sono diffusi in tutto il mondo, all'Adnkronos, parlando dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

"Anche sotto strette restrizioni, molti sono stati ispirati dagli incredibili sforzi degli atleti e dai Giochi come simbolo di unità nella diversità", ha sottolineato Sugiyama. A Tokyo e in tutto il Giappone prima dei Giochi molte persone erano contrarie allo svolgimento.

"È tuttavia naturale che vi sia una grande ansia legata alla diffusione del coronavirus durante i Giochi olimpici e paralimpici, e siamo molto preoccupati per l'attuale aumento delle infezioni, in particolare a Tokyo e in altre aree urbane. È essenziale che la prevenzione delle infezioni rimanga una priorità assoluta per tutti, non solo per le persone legate ai Giochi. Preghiamo per la salute e la sicurezza di tutti", ha concluso il Direttore esecutivo dell'Ufficio internazionale dell'informazione pubblica, di Soka Gakkai, movimento religioso che pratica e diffonde il buddhismo così come fu codificato dal monaco riformatore Nichiren.

Contents.media
Ultima ora