×

Tokyo2020, Casarini-Rodini: nel finale di gara è andata di cuore

Roma, 29 lug. (askanews) – Affiatatissime, emozionate e ancora un po’ incredule per lo storico oro olimpico a Tokyo nel canottaggio femminile, nel due di coppia pesi leggeri. Federica Casarini e Valentina Rodini, rispettivamente 25 e 26 anni raccontano l’incredibile volata finale che gli ha permesso di battere la Francia e l’Olanda per una manciata di centesimi.

“Eravamo consapevoli che sarebbe stata una gara all’ultimo secondo, io ho cercato di pensare a noi, non a guardare a destra e a sinistra, siamo partite decise, abbiamo cercato di tenere la velocità e nella seconda parte di gara è andata di cuore, non mi sono resa conto della mia posizione, gli ultimi metri sono andati come mi hanno insegnato, ‘butta fuori quello che hai’..

era importante il risultato ma io volevo fare una bella gara e non avere rimpianti”.

Una medaglia storica per il canottaggio femminile.

“Non ce l’aspettavamo, volevamo fare del nostro meglio e ci siamo preparate per affrontare questa gara nel migliore dei modi, è una vittoria storica e siamo orgogliose di portare avanti questo movimento femminile”.

Unite nella vittoria e nella quotidianità tra allenamenti e fatica.

“Siamo due caratteri forti e a volte questo è un punto di vantaggio, ma anche di scontro, ma dopo questa medaglia tutto è passato, anche marito e moglie litigano”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora