> > Ucraina: arrestato vice sindaco di Kherson per presunto collaborazionismo

Ucraina: arrestato vice sindaco di Kherson per presunto collaborazionismo

default featured image 3 1200x900

Kiev, 29 nov. (Adnkronos) - Le autorità ucraine hanno arrestato il vice sindaco della città meridionale liberata di Kherson Vladimir Pepel, sospettato di collaborazionismo con le truppe russe durante l'occupazione. Lo ha riferito l'ufficio del procuratore generale. Secondo i ...

Kiev, 29 nov.

(Adnkronos) – Le autorità ucraine hanno arrestato il vice sindaco della città meridionale liberata di Kherson Vladimir Pepel, sospettato di collaborazionismo con le truppe russe durante l'occupazione. Lo ha riferito l'ufficio del procuratore generale. Secondo i pubblici ministeri, a marzo, il funzionario avrebbe iniziato a collaborare con l'amministrazione russa a Kherson. Se ritenuto colpevole, il funzionario rischia dai 10 ai 12 anni di carcere.

"Pur comprendendo che i rappresentanti della Russia hanno occupato illegalmente l'oblast, il sospettato ha contribuito a istituire forze dell'ordine illegali, servizi comunali e abitativi per l'amministrazione installata da Mosca.