×

Governo, Salvini a Conte: ora comitato di salvezza nazionale

Milano, 14 dic. (askanews) – L’istituzione di un “comitato di salvezza nazionale” per salvare “il Paese che altrimenti rischia di affondare”. E’ la proposta lanciata dal leader della Lega, Matteo Salvini, che dal “No Tax Day” in corso a Milano si appella al premier Giuseppe Conte: “Adesso io chiedo al signor Conte di smettere di insultare, di minacciare querele. Sediamoci, ragioniamo di cosa serve all’Italia, scriviamo le regole base e torniamo a votare”. Per il numero uno del Carroccio non ci sono dubbi: “Stiamo vivendo un momento drammatico in cui dovrebbero fermarsi, smetterla di fa polemica e chiediamo di sedersi tutti intorno a un tavolo a riflettere sui rischi che l’Italia sta vivendo. Se rischia di saltare banca come la popolare di Bari e i licenziamenti all’Ilva rischia di saltare un’intera Regione e con lei l’Italia”.

Ecco perché, secondo Salvini, questo non deve essere “il momento della polemica”. Il suo è dunque “un appello” destinato “a tutti quelli che hanno a cuore il futuro dell’Italia: fermatevi, fermiamoci, sediamoci attorno a un tavolo, scegliamo alcuni interventi urgenti comuni, ridisegniamo le regole, salviamo il Paese che altrimenti rischia di affondare”. Perché altrimenti, è l’avvertimento di Salvini, “questi fan fallire una banca al giorno e far fuggire un’impresa al giorno. E questo da italiano non l’accento. Se salta popolare di Bari salta Puglia e può saltare l’Italia”.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche