×

Bankitalia: il debito pubblico nel 2019 salito a 2.409,2 miliardi

Roma, 14 feb. (askanews) – Cresce il debito pubblico italiano. Secondo gli ultimi dati di Bankitalia, che ha pubblicato il rapporto “Finanza pubblica, fabbisogno e debito”, il debito pubblico a fine dicembre 2019 era pari a 2.409 miliardi di euro, in aumento rispetto ai 2.380 miliardi di fine 2018.

L’aumento del debito nel 2019 (28,7 miliardi) è stato inferiore al fabbisogno delle amministrazioni pubbliche (35,2 miliardi), prosegue Bankitalia, grazie alla lieve riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro (2,2 miliardi, a 32,9) e all’effetto complessivo degli scarti e dei premi all’emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e della variazione del cambio, che ha diminuito il debito per 4,4 miliardi.

Duro il commento del Codacons, che denuncia come questi dati pesino per oltre 92mila euro su ogni singola famiglia italiana, e per quasi 40mila euro a cittadino, considerati i numeri sulla popolazione italiana residente resi noti pochi giorni fa dall’Istat. “Il debito pubblico, anziché diminuire, continua ad aumentare, e rappresenta una zavorra pesantissima per il Paese – spiega il presidente di Codacons Carlo Rienzi – e gli immensi sprechi pubblici continuano ad alimentare la voragine”.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000