×

Artrosi e reumatismi: il mare è un toccasana con nuoto e sabbiature fai-da-te!

default featured image 3 1200x900 768x576

artrosi1L’artrosi è una malattia cronica che colpisce le articolazioni, ed è di tipo degenerativo, poiché porta alla progressiva perdita delle componenti anatomiche che formano le articolazioni.

Può restare a lungo “silenziosa”, ovvero non mostrare sintomi, tuttavia ad un certo punto il dolore diventa spesso continuo e molto fastidioso. Possono accentuarla i cambi di stagione e l’umidità.

Per ciò che riguarda i rimedi, oltre ai farmaci (analgesici e antinfiammatori) e ai trattamenti con ultrasuoni, laser, marconiterapia, radarterapia, magnetoterapia utilizzo di tutori e cure termali, si può affrontare efficacemente il problema con lo sport. E un ottimo rimedio è tutto prettamente estivo, poiché consiste proprio nell’acquagym, valida soprattutto per combattere le forme di artrosi che coinvolgono le parti inferiori del corpo: ginocchia, piedi e zona lombare.

Anche il nuoto va benissimo ma, per chi soffre di artrosi a livello lombare, si devono evitare assolutamente lo stile libero, quello a rana e a delfino: al contrario, va benssimo lo stile dorso per questo tipo di problematica.

Se siete al mare, oltre ad una bella nuotatina di dorso, potete anche fare delle sabbiature fai-da-te! Ecco come:

  1. Riscaldate innanzitutto il corpo con una bevanda calda, tipo una tisana o un té
  2. Scavate una buca di circa 10 cm sulla spiaggia (al mattino!) e fatela riscaldare per qualche ora dal sole
  3. Distendetevi nella buca e ricopritevi con degli strati di sabbia di almeno 3 cm, lasciando la testa fuori coperta da cappellino o parasole
  4. Restate in posa per la prima volta non oltre i 10 minuti
  5. Per le sedute successive portate gradualmente il tempo ai 20 minuti, abituandolo piano piano e cercando di non essere affrettati
  6. Dopo questo tempo, uscite, avvolgetevi in un asciugamano e rimanete all’ombra per una decina di minuti, e a questo punto un bel bagno in mare ve lo meritate tutto!

A cosa serve tutto questo? Innanzitutto alla salute, visto cheil caldo e i sali marini hanno un effetto analgesico sulle ossa interessate da artrosi e reumatismi…

e poi è un tocco di cura estetica per coccolare la vostra vanità: lo sapevate che i granelli di sabbia, prodotti dalla frammentazione di rocce silicee e calcaree dovuta all’acqua e agli agenti atmosferici, eseguono un vero e proprio peeling naturale, garantendovi una pelle tutta rinnovata e liscissima?

Quindi andate pure al mare, e ne gioveranno umore, salute e bellezza del vostro corpo!

Contents.media
Ultima ora