×

Come fare dei gargarismi con l’acqua ossigenata

Condividi su Facebook

L'acqua ossigenata può rivelarsi un ottimo strumento contro il mal di gola e per pulirsi la bocca. Scopri come è possibile utilizzarla in tutta sicurezza.

acqua ossigenata

Fate dei gargarismi con l’acqua ossigenata e non solo ucciderete i batteri nella bocca, ma aiuterete anche a sbiancare i denti. Ma dovete fare attenzione. L’acqua ossigenata è un acido e può danneggiare i tessuti della bocca.

L’acqua ossigenata

L’acqua ossigenata è un prodotto molto utile ed efficace contro la maggior parte delle problematiche che riguardano la bocca e la gola. Questo perché presenta tanti benefici e proprietà utili all’organismo, chiaramente solo se si utilizza in maniera consona. Risulta di fondamentale importanza stare attenti a non usare questo prodotto per un lungo periodo perché, a causa degli ingredienti con cui è preparato, potrebbe risultare dannoso per la salute dell’uomo. Questa premessa non deve però spaventare le persone. L’acqua ossigenata, infatti, si può utilizzare in tanti modi per curare varie problematiche.

Per esempio è ottima per disinfettare le ferite, tanto che la maggior parte delle scuole o degli uffici ne ha una nella propria cassetta medica.

Anche in questo caso, però, è doveroso avere un’altra accortezza. Per disinfettare le ferite bisogna solamente utilizzare un prodotto che contiene al massimo il 5% di perossido di idrogeno. Per le lesioni più marginali è infine consigliato di non mettere direttamente il prodotto sulla ferita, ma di utilizzare dei pezzi di cotone imbevuti di acqua ossigenata. L’acqua ossigenata viene usata anche nella maggiori lavanderie. Questo perché, grazie alle sue proprietà, riesce ad eliminare la maggior parte delle macchie al primo lavaggio.

Infine, ma non per ordine di importanza, l’acqua ossigenata rappresenta sicuramente uno dei prodotti maggiormente usati per risciacquare la bocca e per curare il mal di gola. Molto importante è però evitare, specialmente durante i gargarismi, di ingerire il prodotto, perché potrebbe risultare tossico.

Ecco allora come è possibile fare dei gargarismi con l’acqua ossigenata in totale sicurezza.

Istruzioni

  • Mettete un tappo di acqua ossigenata in una tazza.
  • Diluite l’acqua ossigenata con un tappo di acqua calda.
  • Prendete un sorso di mistura, ma non ingoiatela.
  • Fate uno sciacquo della bocca don il liquido, in modo che passi tra i denti. Questo ucciderà i batteri sulle gengive.
  • Fate dei gargarismi con il liquido reclinando la testa, tendendo la bocca aperta e facendo uscire il fiato. Questo aiuterà ad uccidere i batteri che causano il mal di gola.
  • Evitate di ingoiare chiudendo la bocca. Per farlo bisogna continuare a far uscire il fiato dalla gola mentre si abbassa la testa sul lavandino.
  • Sputate il liquido nel lavandino.

Su Amazon sono disponibili e acquistabili comodamente, vari tipi di acqua ossigenata per gargarismi

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche