×

Dove si trova la tomba di Antinoo?

Condividi su Facebook

L'obelisco di Antinoo o obelisco Barberini

Il luogo della sepoltura di Antinoo, giovane amante dell’Imperatore Adriano morto tragicamente, è controverso: alcune fonti ne indicano la tomba in Egitto, luogo in cui perse la vita, altre a Roma.

Tuttavia, a prescindere da quale sia la verità sulla questione, è certo che Adriano, addolorato dalla sua perdita, fece erigere per lui almeno un cenotafio nella capitale dell’Impero, ma la sua localizzazione non è affatto facile.

Essa è strettamente connessa all’obelisco che lo ornava (o ne ornava la tomba, per chi crede alla sepoltura romana di Antinoo); esso si trova ora sul Pincio, dove venne collocato nel 1822, ma in precedenza era appartenuto alla nobile famiglia Barberini, da cui il nome di obelisco Barberini.

Il monumento funebre fu rinvenuto in epoca rinascimentale ma non si è mai riusciti a stabilire con certezza quale fosse stata la sua collocazione originaria, sulla quale sussistono numerose ipotesi.

Si tratta di un’opera di proporzioni ridotte, le cui scritte impresse con caratteri geroglifici che assimilano Antinoo alla divinità egizia Osiride, forniscono indicazioni di fondamentale importanza per la comprensione dell’atteggiamento tenuto da Adriano dopo la morte del giovane e sul tipo di culto tributatogli.

Nel testo non mancano, ovviamente, riferimenti alla grandezza del regno di Adriano.

Per maggiori notizie sulla figura di Antinoo: http://www.historyblog.it/2010/10/07/Antinoo,l’amante dell’Imperatore

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
4 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
raffaele
13 Ottobre 2010 00:09

Una nuova ipotesi sulla morte di Antinoo (Raffaele Mambella) Le fonti letterarie principali su Antinoo sono le stesse che esistono sull’imperatore Adriano (il cui regno si estese dal 117 d.C. al 138 d.C.): sono, soprattutto, Cassio Dione e la Historia Augusta. Di Cassio Dione (III secolo d.C.), console e storico sotto i Severi, che lavorò ventidue anni alla sua opera Storia Romana, in 80 libri, da Enea al 229 d.C. (forse edita in molte parti), abbiamo solo i libri 36-60 e parti dei 79-80 in frammenti, di un palinsesto vaticano, mentre il resto è in epitomi, una di Xifilino dell’XI… Leggi il resto »

Redazione Notizie.it
13 Ottobre 2010 01:33

Grazie Raffaele per la lunghissima informazione!
Forse più che nella parte riservata ai commenti, il tuo scritto dovrebbe essere inserito nella sezione “Fil, libri e spettacoli” del sito.
Fammi sapere, se vuoi.
Grazie ancora.
MP

raffaele mambella
22 Novembre 2010 12:37

per maria paola
sono favorevole alla tua proposta

Redazione Notizie.it
22 Novembre 2010 22:26
Risponde a  raffaele mambella

Pardon, volevo dire la sezione “Proponi un articolo”.
Tra i commenti è meno visibile, mentre se ne viene fatto un articolo avrà molti più visitatori.
Non devi far altro che postare lo stesso scritto che hai già inviato nella sezione “Proponi un articolo”, appena mi sarà arrivato lo pubblicherò in home page col tuo nome e cognome.
Grazie.
MP


Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Adua-Del-Vesco-paura
Lifestyle

Gf Vip, Adua Del Vesco: “Ho paura”

22 Settembre 2020
Adua Del Vesco si è sfogata con Francesco Oppini dopo aver avuto un chiarimento con l’ex fidanzato, Massimiliano Morra.
Entire Digital Publishing - Learn to read again.