×

Festival Adriatico Mediterraneo di Ancona: programma 31 agosto

La città di Ancona ospiterà dal 28 agosto al 5 settembre la quarta edizione del Festival Internazionale Adriatico Mediterraneo: 200 artisti provenienti da 20 paesi diversi del Mediterraneo animeranno la città con concerti, eventi teatrali, esposizioni, incontri e cinema

default featured image 3 1200x900 768x576

image1 300x86

La città di Ancona ospiterà dal 28 agosto al 5 settembre la quarta edizione del Festival Internazionale Adriatico Mediterraneo: 200 artisti provenienti da 20 paesi diversi del Mediterraneo animeranno la città con concerti, eventi teatrali, esposizioni, incontri e cinema.

Martedì 31 agosto

Sala Didattica Mole Vanvitelliana (ore 16.00)

Il popolo delle Aquile”

Incontro su storia ed identità del popolo albanese

Parteciperanno all’incontro l’Assessore regionale all’Immigrazione, ai Servizi Sociali e Cooperazione allo Sviluppo Luca Marconi, Carlo Colli cooperante ISCOS, il prof. Robrt Prendushi e Claudio Omiccioli, curatori della mostra Storia e identità del popolo albanese.

Spazio incontri- Mole Vanvitelliana (ore 17.30)

Il Mediterraneo e il pensiero meridiano”

con Franco Cassano

Piazza Roma- Corso Garibaldi e Arco di Traiano (ore 19.00)

Street parade”

Zastava Orkestar (spettacolo itinerante)

Arco di Traiano (ore 19.30)

Lamalunga, canzoni della Murgia”

Uaragniaun (musica popolare della Murgia pugliese)

Teatro studio alla Mole (20.30)

Cose turche” rassegna cinematografica dedicata al cinema ed ai grandi registi turchi

Corte della Mole (ore 21.00)

Siqiliah – terra d’Islam.

Viaggaitori e poeti arabi di Sicilia”

Milagro Acustico

Pinacoteca (ore 21,30)

Visita guidata ai capolavori della Pinacoteca”

Ingresso gratuito

Teatro studio alla Mole (22.30)

Cose turche” rassegna cinematografica dedicata al cinema ed ai grandi registi turchi

Pinacoteca (ore 23.00)

Piano solo”

Antonio Cocomazzi (jazz mediterraneo)

Molo Lazzabaretto (ore 23.30)

Balkanic music from maremma”

Zastava Orkestar (balcan music)

Contents.media
Ultima ora