×

Green offende i tifosi e la Scavolini lo multa

default featured image 3 1200x900 768x576
Scavolini Spar Pesaro

Quanto è lontano il basket dal calcio? Sicuramente sappiamo che hanno una cosa in comune e cioè che sono due sport di squadra che ammettono il contatto fisico.

Ma per il resto vi invito a capirne le differenze, che, all’indomani del “caso” Green sono ancora più evidenti. Volendola prendere alla larga si può dire che il calcio si gioca all’aperto e il basket no, e poi che il calcio si gioca in 11 e il basket in 5. Stringendo di molto l’obiettivo basta pensare al gesto di Balotelli che getta a terra la maglia dell’Inter praticamente in mondovisione e alla reazione di Green contro i tifosi pesaresi durante il riscaldamento pre-partita alla finale per il terzo posto di EuroChallenge.

Insomma, Balotelli ha sollevato un polverone e tante chiacchiere, accompagnate da una ventata di antipatia che ormai si porterà dietro finché resterà nel club di Moratti; Green ha “prodotto” due righe di comunicato diramate dal sito ufficiale della Scavolini Spar.

Due righe per dire che Marques Green è stato multato “per comportamento irriguardoso nei confronti dei tifosi pesaresi” presenti alla finale per il terzo posto di EuroChallenge, in Germania, contro Roanne.

Poco prima dell’incontro, durante il riscaldamento, il play aveva rivolto un gesto offensivo ai supporter della Scavolini Spar, che l’avevano “beccato” per l’impegno secondo loro scarso durante la semifinale contro i russi del Samara.

Il rispetto è una regola basilare del basket!

Contents.media
Ultima ora