×

Musica: don Cosimo Schena, il prete poeta diventato fenomeno social

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 21 lug. (Adnkronos) – I suoi video su Tik Tok hanno conquistato più di 146mila consensi. I suoi post su Facebook raggiungono singolarmente anche i 65mila commenti, superando quelli di nomi più blasonati nell’universo social. Oltre 27mila seguaci non si perdono una sua storia su Instagram.

Nell’ultimo anno il poeta dell’amore ha spopolato anche su Spotify e, ad oggi, le sue poesie recitate contano oltre i 6 milioni di ascolti. Numeri nella norma per un influencer, se non fosse che il protagonista di questa storia è Don Cosimo Schena, non solo un piccolo fenomeno artistico-musicale, ma un sacerdote dal timbro unico e inconfondibile, capace di catalizzare l’attenzione di chi lo ascolta, intrecciando le sue parole a musiche che riescono a far vibrare qualsiasi cuore.

Ecco il segreto del successo di un 'prete di periferia', come si definisce lui stesso, che utilizza le poesie come un ponte per raggiungere quei cuori lontani da Dio. Brindisino, classe 1979 e un percorso di studi iniziato nella facoltà di ingegneria, Don Cosimo sente la vocazione nel 2000 e nel 2009 diventa sacerdote. La sua passione per la conoscenza lo porta a conseguire una laurea in filosofia e da pochi anni può finalmente condividere, con fedeli e non, la sua vocazione per Dio e il suo talento volto alla poesia.

Tra i preti più seguiti sui social, Don Cosimo Schena è a capo di una vera e propria rivoluzione culturale: con i suoi versi d’amore a ritmo di musica, su Spotify ringiovanisce i vecchi stereotipi che caratterizzano la chiesa, mettendo in rima il suo amore per Dio e diventando così il creatore di un fenomeno virale senza paragoni. "Tutto ebbe inizio così – racconta – qualche anno fa, mi contattarono per partecipare a un concorso di poesie.

Non vinsi, ma mi chiesero di scrivere otto poesie da collezionare in una collana, realizzata successivamente in formato audio. Da lì, grazie al supporto dei miei parrocchiani, decisi di mettermi in gioco e iniziai a leggere le mie poesie sui social network. Il favore del pubblico è arrivato in maniera del tutto inattesa".

Contents.media
Ultima ora