×

Olimpiadi: sollevamento pesi, Hubbard abbatte barriere, prima transgender in storia Giochi (2)

default featured image 3 1200x900 768x576

(Adnkronos) – Il Cio aveva aperto la strada nel 2015 agli atleti transgender per competere ai Giochi come donne, a condizione che i loro livelli di testosterone fossero inferiori a 10 nanomoli per litro per almeno 12 mesi prima della loro prima competizione.

Ora è in corso una revisione guidata dal Cio di tutti i dati scientifici per determinare un nuovo quadro che consentirebbe alle federazioni internazionali di prendere decisioni individualmente per il loro sport, secondo il Cio, "C'è molto disaccordo in tutto il mondo dello sport e oltre su questo problema di ammissibilità", ha affermato Budgett.

La federazione australiana di sollevamento pesi aveva cercato di impedire a Hubbard di competere nell'evento femminile ai Giochi del Commonwealth del 2018, ma ha sostenuto la sua selezione per Tokyo.

“Tutti concordano che le donne transgender sono donne, ma è una questione di ammissibilità allo sport e ad eventi particolari. Deve essere davvero molto specifico per lo sport”.

Contents.media
Ultima ora