×

Sputacchiere e “seggette” fra lussi e stucchi a Versailles

Condividi su Facebook

Strani strumenti igienici a Versailles

La reggia di Versailles, nota per il lusso e lo sfarzo che da sempre ne contraddistinguono spazi e arredi, era celebre nel 1700 anche per l’assoluta trascuratezza delle più elementari norme igieniche, di cui alcuni allibiti ospiti hanno lasciato resoconti memorabili e sconcertanti.

Lungo le pareti di molti corridoi della reale struttura erano poste sputacchiere d’argento, che potevano essere usate all’occorrenza da chiunque fosse di passaggio e avesse necessità di…liberare la bocca; in alcuni angoli si trovavano le seggette, il cui uso è facilmente intuibile e che costituivano veri e propri capolavori artistici, impreziosite com’erano da fregi e ricami in materiali costosi, tra cui avorio e addirittura oro.

Oltre alla nota mancanza di norme igieniche adeguate, si deduce da ciò un’altra chiara caratteristica della reggia più sfarzosa di tutti i tempi: l’assoluta mancanza di privacy.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.