> > Ucraina: Bonino, 'per Putin non serve nuovo tribunale, c’è ...

Ucraina: Bonino, 'per Putin non serve nuovo tribunale, c’è Aja'

default featured image 3 1200x900

Roma, 4 dic. (Adnkronos) - “Il costo in termini di vite umane per le vittime dell'aggressione russa e dei conseguenti crimini di guerra e contro l'umanità, che continuano quotidianamente, è enorme. Il primo rimedio a queste perdite è fare giustizia, sancendo le r...

Roma, 4 dic.

(Adnkronos) – “Il costo in termini di vite umane per le vittime dell'aggressione russa e dei conseguenti crimini di guerra e contro l'umanità, che continuano quotidianamente, è enorme. Il primo rimedio a queste perdite è fare giustizia, sancendo le responsabilità di Putin e dei principali leader militari e civili russi. Questo è il prerequisito per le vittime in Ucraina – e per le vittime di violazioni in tutto il mondo, dalla Palestina allo Yemen, la Repubblica democratica del Congo e non solo.

Anche alla luce della storia delle violazioni russe contro l'Ucraina e gli altri paesi, si dimostra che senza giustizia non c'è alcun risarcimento per le vittime e le prospettive di una pace duratura e sostenibile nella regione”. Lo scrive la leader di Più Europa Emma Bonino, in un post sui suoi canali social.

“Con serietà l’Ucraina cerca la responsabilità di indagare e perseguire i crimini commessi sul proprio territorio. E la cosa giusta da fare, rispetto a questi crimini non è creare un nuovo tribunale.

Tale tentativo -sottolinea Bonino- impegnerebbe troppo tempo e risorse. Oltre che è improbabile che venga avvallato facilmente nell’ambito del sistema dell'ONU. Invece, la via corretta è lasciare che quegli attori che già lavorano per accertare le responsabilità, in particolare Ucraina e CPI, continuino il loro lavoro, sostenendoli in questo sforzo, affinché possano compierlo nel modo giusto, con le risorse, i mezzi e – conclude – le competenze che assicurino che sia fatta giustizia”.