I sintomi e le reazioni di un'allergia alle mandorle - Notizie.it

Sintomi delle allergie alle mandorle

Salute

Sintomi delle allergie alle mandorle

mandorle

Quasi ogni persona, in qualche momento della sua vita, presenta i sintomi di una reazione allergica anche se lieve. Scopriamo i sintomi e gli effetti di un'allergia alle mandorle.

Molte persone che presentano un’allergia a determinati alimenti, spesso presentano gli stessi sintomi anche in cibi correlati. Chi è allergico alle noci quasi sicuramente lo sarà anche alle mandorle.

L’allergia alle mandorle

Le mandorle producono la più lieve reazione allergica tra tutte le allergie alle noci. Questo tipo di allergia può essere ereditata. Facilmente si sviluppa durante l’adolescenza e in alcuni casi sparisce con il raggiungimento della fase adulta. Ma si può sviluppare anche in tarda età. Se l’allergia si sviluppa, invece, in età precoce molto probabilmente accompagnerà l’individuo per tutta la sua vita.

I sintomi

Una reazione allergica alle mandorle inizia con una sensazione di formicolio alla bocca. Poco dopo potrebbero manifestarsi crampi addominali e diarrea. Se una persona sente di avere una reazione allergica, dovrebbe prendere Benadryl o Claritin. Se la reazione inizia a comportare una mancanza di respiro, affanno o gonfiore di bocca e gola, somministrare dell’epinefrina e chiamare un medico.

Tempistiche

A seconda delle persone, gli allergici possono sviluppare i primi sintomi nell’arco di qualche minuto o diverse ore dopo l’ingestione delle mandorle.

L’entità delle reazioni

Le reazioni possono essere lievi.

I sintomi includono prurito alla bocca, orticaria o eruzioni cutanee. Reazioni allergiche gravi possono velocemente svilupparsi in problemi respiratori, affanno e gonfiore di lingua e/o gola. Reazioni più gravi includono un abbassamento della pressione sanguigna e perdita di conoscenza. Consultare un medico e farsi visitare da un allergologo. Se si è allergici alle mandorle è molto probabile che si abbia un’allergia anche ad altre noci.

Come riconoscere i prodotti che contengono le mandorle

Per le persone allergiche è di fondamentale importanza fare attenzione ai prodotti acquistati. Alimenti senza etichetta e prodotti sanitari possono contenere tracce di mandorle causando una reazione inaspettata per chi soffre di questa allergia.

Essendo il loro sapore facilmente accostabile a qualsiasi alimento, le mandorle possono essere presenti in un gran numero di pietanze. Specialmente abbinata a cereali, insalate, dolci, biscotti e gelati. Intera si abbina bene al pesce e al pollo. La mandorla macinata, invece, si trasforma in un burro cremoso che viene usato per tartine o per aromatizzare delle minestre o delle salse.

Lavorata con lo zucchero, la mandorla viene impiegata per la decorazione di dolci, pasticcini e cioccolatini.

L’utilizzo delle mandorle nella cosmesi

Le mandorle si possono trovare inoltre anche in prodotti cosmetici come lozioni, shampoo e balsamo. La loro applicazione sulla pelle può causare immediate reazioni allergiche.
Leggere sempre le etichette degli alimenti e dei prodotti personali come shampoo e creme abbronzanti. I produttori a volte cambiano gli ingredienti dei prodotti prima di aver cambiato l’etichetta. Se non si è sicuri, contattare direttamente i produttori. Molto spesso, inoltre, le mandorle sono presenti nell’elenco dei prodotti con nomi alternativi come Prunus dulcis o Amygdalus dulcis. Per chi è allergico è bene avere familiarità con queste varianti per non incorrere in inconsapevoli reazioni allergiche.

Crema corpo alle mandorle con il 98% di ingredienti naturali, Mandorla Phytorelax Crema Corpo rende la pelle morbida e levigata e la idrata in profondità. Con un forte profumo di mandorle, la crema nutre la pelle aiutandola a rigenerarsi e non unge.

Prodotto completamente naturale, Baby calendula crema protettiva di Weleda protegge le pelli sensibili e le parti più delicate.

Grazie alla combinazione tra calendula e olio di mandorla, ammorbidisce la pelle e allevia il rossore. Con un profumo delicato ma preciso, la crema corpo agisce in caso di irritazione e nutre la pelle in profondità.

L’erbolario propone una crema naturale con principi attivi idratanti e nutrienti. Mandorla Crema Per Il Corpo ha un’azione emolliente e protettiva che lascia un odore piacevole e rende la pelle vellutata.

L’olio di mandorle

Dal frutto della mandorla si estrae un olio che viene usato in cosmesi per idratare le pelli secche e sensibili. L’olio di mandorle è di facile assorbimento e ricco di vitamine E, B e minerali. Per la sua consistenza è inoltre spesso impiegato come olio da massaggio.

Quando si parla di olio di mandorle è bene distinguere tra olio di mandorle dolci, ampiamente utilizzato nella cosmesi, e l’olio di mandorla amara. Quest’ultimo contiene l’amigdalina che, trasformatosi in acido cianidrico, diventa velenoso.

Questo tipo di olio viene impiegato come cosmetico da uso esterno ma in misura molto più limitata rispetto all’olio di mandorle dolci. L’olio di mandorle amaro deve, infatti, essere lavorato affinché venga eliminato l’acido cianidrico. Si impiega soprattutto nella realizzazione di saponi o altri cosmetici a uso interno.

Secondo Allallergynet.com: “l’olio di mandorle per uso esterno applicato sulla pelle è un emolliente; applicato interiormente è un lassativo, sostituto nutritivo e integratore (particolarmente in caso di diabete) e un rimedio per i disturbi del sistema nervoso come pertosse e disturbi spasmodici”.

Reazione allergica o intolleranza alimentare?

Si tende a confondere tra reazione allergica e intolleranza alimentare più spesso di quanto si pensi. Una reazione allergica comporta una forte reazione da parte dell’intestino e della cute. Si verifica solitamente entro due ore dall’ingestione del cibo. Bastano piccolissime dosi per scatenare la reazione allergica.
L’intolleranza alimentare, invece, è più una reazione “gastronomica” all’assunzione di un determinato alimento.

Sono necessarie dosi maggiori per scatenare una reazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche