La classifica dei 10 attentati con più vittime | Notizie.it
La classifica dei 10 attentati con più vittime
Lifestyle

La classifica dei 10 attentati con più vittime

Il ventunesimo secolo si è aperto con con l'attentato alle torri gemelle. Dal 2001 tanti gli attacchi che hanno causato centinaia di vittime.

Gli attacchi terroristici che si stanno riversando sull’occidente (e non solo) hanno portato il mondo intero in uno stato di paura e terrore. Un equilibrio messo a dura prova da numerosi eventi drammatici che negli ultimi decenni hanno coinvolto sia le nazioni del medio Oriente che i paesi occidentali, con attentati organizzati o su iniziativa individuale, principalmente di stampo terroristico. Nel corso della storia sono stati numerosi gli episodi di attacchi, a partire dall’attacco alle Torri Gemelle del 2001 ce ne sono stati dieci particolarmente violenti.

Attentati: i dieci con più vittime

La jihad islamica è messa in atto da alcuni estremisti tramite attentati di stampo terroristico nei confronti degli infedeli (spesso gli occidentali di fede cristiana). Questi attentati, a partire dall’attacco di Parigi, si stanno ripercuotendo periodicamente, favorendo la classica “strategia del terrore”. Ma gli attacchi degli ultimi anni non sono gli unici: dal 2001 ad oggi numerosi gli attacchi terroristici che sono costati centinaia di vittime.

11 settembre 2001

Quasi 3 mila morti e oltre il doppio di feriti.

Queste le conseguenze dell’attacco suicida ad opera del gruppo terrorista legato ad al-Qa ida. I terroristi hanno dirottato 4 aerei di linea, portandone due verso il centro finanziario di New York, le Torri Gemelle; uno verso il Pentagono e un ultimo, che avrebbe dovuto colpire la Casa Bianca, si è schiantato su un campo in Pennsylvania.

12 ottobre 2002

Tre gli ordigni esplosi sull’isola di Bali, in Indonesia, con oltre 200 morti e altrettanti feriti, ad opera dell’organizzazione terroristica Jemaah Islamiyah. Un kamikaze si fece esplodere all’interno di un pub tramite una bomba tenuta in uno zaino. La seconda, posizionata dentro un’auto, esplose di fronte un altro locale. L’ultima in vicinanza del consolato degli Stati Uniti.

11 marzo 2004

Madrid. Nella capitale spagnola scoppiarono alcuni esplosivi posizionati su quattro treni di linea. 192 i morti e oltre 2000 i feriti dell’attentato, rivendicato poi da al-Quaeda.

7 luglio 2005

A Londra oltre 50 i morti e 700 feriti nell’esplosione di tre treni e un autobus a due piani nel cuore della capitale inglese.

11 luglio 2006

Alcune bombe esplosero sui treni della linea Western Railway a Mumbai, in India. In tutto ci sono stati 209 morti e 700 feriti.

26 novembre 2008

Di nuovo sotto attacco la capitale dell’India, Mumbai, con 10 attacchi sferrati contemporaneamente dai terroristi chiamati Deccan Mujahideen, che dopo aver effettuato violente sparatorie hanno preso in ostaggio numerosi civili. In tutto si sono contati 195 morti e quasi 300 feriti.

22 luglio 2011

Due gli attentati che colpiscono la Norvegia nello stesso giorno, eseguiti dallo stesso autore, Anders Breivik, che aveva l’intento di colpire il partito dei Laburisti. Il primo causa la morte di 8 persone e ne ferisce 209, a causa dell’esplosione di un’autobomba, presso i palazzi del governo, ad Oslo. Il secondo avviene invece sull’isola di Utoya, nella quale si stava svolgendo un campus dei giovani aderenti al partito. Breivik, armato di pistola e fucile automatico, uccide brutalmente 110 persone tra ragazzi e addetti ai lavori.

21 settembre 2013

Luogo dell’attentato è la capitale del Kenia, Nairobi. Una sparatoria in un centro commerciale ha provocato 67 morti e 175 feriti. L’attacco è stato poi rivendicati dai militanti di Al-Shabaab.

31 ottobre 2015

Sulla penisola del Sinai viene abbattuto un Airbus russo, decollato da Sharm El Sheik e diretto a San Pietroburgo. L’attentato, rivendicato dall’Isis, ha portato alla morte 224 persone.

13 novembre 2015

Svariati attentati eseguiti a Parigi e a Saint-Denis, da un commando collegato all’Isis, con oltre 130 morti. Sparatorie e attacchi suicida davanti ad alcuni ristoranti, al teatro Bataclan, e allo stadio parigino hanno provocato uno dei più sconvolgenti attacchi terroristici degli ultimi anni .

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche