×

Barbara Alesse

default featured image 3 1200x900 768x576
images?q=tbn:ANd9GcS7KQPj 9I50GLGW0Nsom85InOxiOmP0iifDsCFNQM4NsnG6Pk&t=1&usg=  goT h9 GsyYHHVhWjtwye4LQGa0=

Barbara Alesse, diplomatasi alla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova, lavora come attrice in numerosi spettacoli (tra gli ultimi: “Fortuna e sfortuna del nome”, regia di A. L. Messeri, “Tre sorelle”, regia di M. Mesciulam, “Nordost”, regia di A. Battistini, “Questa sera si recita a soggetto”, regia di A. Giusta). Lavora con enti pubblici e privati come lettrice (Assessorato alla Cultura della Provincia di Genova, Festival della Scienza, Giornata dei Rolli, Ambasciata spagnola, case editrici).

La sua personale ricerca artistica si concentra sulla sperimentazione di incontri tra linguaggi diversi, come il teatro, la musica e l’arte visuale: nasce così lo spettacolo “Quadrat”, presentato allo Spazio Pim di Milano, in cui recita al centro di un quadrato formato da quattro strumentisti con cui dialogano e giocano la voce e il movimento. Collabora con la band progressive “Astarte Syriaca” e firma la regia degli spettacoli “Le stagioni di Astarte”, tra musica e teatro, e del musical “Jesus Christ Superstar – Opera Prog”.

È sceneggiatrice e interprete di “Sex – De Humana Natura”, con la regia di Lucio Basadonne: un concerto multimediale in cui la musica dialoga con le immagini cinematografiche.
Ha partecipato a varie edizioni del Festival “I Quartieri dell’Arte”, come attrice (“Baby Dance e Di che hai paura?”, con la regia di C. Fineschi) e come regista e interprete (“Eventi Tragici Recenti”, di C. Wright, autore di importanti serie tv come “Lost” e “Six Feet Under”).

Nel 2009 vince il premio di regia “Fantasio Piccoli” – sezione Liguria. L’anno successivo fonda insieme a Dario Aita e Manuel Zicarelli la compagnia AMM: Asilo Molli Mariuccia, di cui “Cellule” è il primo lavoro.

Contents.media
Ultima ora