Bardonecchia Estate 2010
Lifestyle

Bardonecchia Estate 2010

Chi non vorrebbe trascorrere momenti unici ed indimenticabili ritrovandosi in un posto incantato, circondato da una natura incontaminata e un panorama mozzafiato? Bardonecchia (Torino) ve ne offre la possibilità, con il suo programma di iniziative per questa Estate 2010, ideate per offrire a ciascuno il proprio evento e la propria attività preferita! Bardonecchia è la meta alpina indiscussa per le quattro stagioni, per tutte le età, per tutte le passioni!

SPORT
Bardonecchia apre la stagione estiva il 12 giugno inaugurando il Bardonecchia Bike Park, composto da 400 km di sentieri (dai 1310 ai 3010metri di quota). L’appuntamento del 3 e 4 luglio conferma lo spirito pionieristico di Bardonecchia e porta in scena il Campionato del Mondo di Mountainboard, nuovissima disciplina che Vi appassionerà a prima vista! Il vero “tuffo” nell’estate sportiva di Bardonecchia è l’11 agosto, alla Diga di Rochemolles, con la XXIII Coppa del Mondo di Tuffi dalle Grandi Altezze: emozione garantita! A settembre, da non perdere, la Maxi Avalanche.

Per gli amanti di pallavolo, basket, tennis, calcio a 5, beach volley, skate, boulder si aprono le porte del Palazzetto dello Sport che riserva anche un grande programma di eventi: vietato annoiarsi! Tra un evento e l’altro concedetevi ai magnifici percorsi di trekking, alle passeggiate, alle arrampicate, alle Vie Ferrate, ad indimenticabili escursioni a cavallo e ancora tanto, tanto altro ..

GUSTO
Che vacanza sarebbe senza dare libero sfogo alla golosità? E allora non perdetevi nemmeno uno degli originalissimi appuntamenti della
rassegna enogastronomica “VIAGGIO TRA SAPORI E SUONI DI MONTAGNA”. Gli artisti del gusto vi sorprenderanno in una location tra le più speciali della Conca: la Tur d’Amun (parco archeologico). Primo appuntamento l’11 luglio con FORMAGGIO E FRUTTA; segue il 31 luglio CHAMPAGNE, PESCE FRITTO, AFFUMICATO E MARINATO. L’8 agosto verrete deliziati dai SAPORI DELLA CARNE e il 12 agosto dall’APERICENA DI SANT’IPPOLITO. Il 17 agosto saranno in scena i FINGER FOOD e ­ a chiusura ­ il 21 agosto RHUM E CIOCCOLATO.

Per gli appassionati della Cultura Alpina anche a tavola ci sono anche gli appuntamenti di Rochemolles: le ERBE IN TAVOLA il 9 e 23 luglio; e il 18 luglio il pranzo degustazione SOUPE AUX HERBES SAUVAGES, titolo dell’omonimo film proiettato nella giornata stessa. Da veri golosi, non mancate al MERCATINO DEI SAPORI in Borgovecchio il 7 e 8 agosto.

CULTURA ALPINA
Un patrimonio di arte e cultura alpina immenso, un’opportunità unica di scoperta di un territorio, il rincorrersi di feste, celebrazioni, ricorrenze, diffuse dal capoluogo alle frazioni, sino alle borgate più alpine, vi arriveranno dritte al cuore. Emozioni antiche, ma rese attuali da alcune iniziative a costituire elementi di richiamo e testimonianza: la XXIX edizione di SCULTURA NELLE ALPI (12-17 luglio), simposio di scultura su legno che rinnova una tradizione secolare; la rassegna di incontri curata dal PARCO NATURALE DEL GRAN BOSCO DI SALBERTRAND, che ci condurrà tra il ricordo della repubblica degli Escartons (19 luglio), la visita all’esperienza degli Ecomusei (23 agosto) e l’esplorazione del mondo dei Parchi Naturali della Regione Piemonte (28 agosto) e poi le gite, le proiezioni, le mostre naturalistiche, il Museo Civico di Arte Sacra del Melezet, il Museo diffuso Tesori di Arte e Cultura Alpina, il Forte Bramafam, il Museo Civico Etnografico, il Parco Archeologico Tur d’Amun, la Scuola di Intaglio del Melezet, il Mulino di Rochemolles .. a Bardonecchia tutto è una scoperta!

TEATRO FESTIVAL 2010
Quest’anno la stagione teatrale di Bardonecchia sarà sotto l’insegna di Tangram Teatro con un¹edizione innovativa di TEATRO FESTIVAL , un festival speciale che invaderà anima e corpo in un percorso fatto di poesia, musica, parole, pensieri che diventano teatro. Gli appuntamenti del Festival avranno inizio Domenica 8 agosto con Laura Curino, che con la complicità della chitarra di Gigi Venegoni , narrerà la vicenda umana di Fabrizio De André in “UNA GOCCIA DI SPLENDORE” . Lunedì 9 e Martedì 10 un incontro epico a puntate con L’ORLANDO FURIOSO, racconto teatrale tratto dal poema dell’Ariosto, a cura di Vincenzo Jacomuzzi. Sabato 14 agosto IL TEMPO DELLE SUSINE VERDI di e con Paolo Hendel vi guiderà sul terreno arduo dell’amore “da Platone a Minghi”, mentre Lunedì 16 Bruno Gambarotta racconterà la gente, le storie, l’essenza della Valle di Susa partendo da “IL PERTUS” una storia tanto incredibile da essere vera ricostruita da Alessandro Perissinotto nel romanzo “La canzone di Colombano”.

MOSTRE
I CONFINI DEL SILENZIO – Mostra artistica di TINO AIME. Dal 17 luglio 2010 al 29 agosto 2010.
Orari di apertura: tutti i giorni dalle ore 16.30 alle 19.00.
L’estate 2010 vedrà un grande ritorno a Bardonecchia, quello del celebre artista Tino Aime.
Si intitola I CONFINI DEL SILENZIO la mostra dell’artista piemontese che sarà ospitata presso il Palazzo delle Feste di Bardonecchia. I CONFINI DEL SILENZIO si snoderà lungo un percorso di ben 64 opere tra pitture, incisioni e sculture che documentano la lunga indagine di Aime sull’intimità del paesaggio alpino: un linguaggio silenzioso di vecchie case spolverate di neve, tra i monti illuminati dalla luna. L’allestimento della mostra è pensato e volto ad offrire alla montagna una presenza poetica, una riflessione che attraverso l’arte proponga una rilettura del presente partendo dal paesaggio alpino. E’ la magia che, ancora una volta, ripropone l’opera pittorica di Tino Aime, schivo cantore della civiltà alpina, in bilico tra l’elegia di un mondo perduto e l’incanto che sa regalare l’atmosfera dei villaggi abbandonati, con la loro intatta bellezza.

L’Estate di Bardonecchia è davvero speciale!

UFFICIO DEL TURISMO DI BARDONECCHIA
Tel +39 0122 99032 – Fax +39 0122 980612
info.bardonecchia@turismotorino.org
http://www.turismotorino.org – http://www.bardonecchia.it – http://ufficiodelturismobardonecchia.blogspot.com

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche