Come rimuovere i depositi di calcare dal vetro dell'auto
Come rimuovere i depositi di calcare dal vetro dell’auto
Auto

Come rimuovere i depositi di calcare dal vetro dell’auto

depositi di calcare

Se usate un'acqua dura per pulire il vostro parabrezza, potreste ritrovarvi spesso con antiestetiche macchie di calcare. Ecco come eliminarle.

Dopo un po’ che usate l’acqua per pulire il vetro della vostra auto, potreste notare delle macchie di calcare incrostato. La quantità e la durezza del calcare, dipendono soprattutto dal tipo di acqua che usate per riempire le apposite vaschette. Le acque particolarmente dure tendono ad accelerare questo processo, per cui, prestate attenzione a non intervenire quando la situazione è già in stato avanzato. In ogni caso, rimuovere i depositi di calcare dal vetro dell’auto non è per niente complesso. Ecco tutto quello che dovete fare.

I depositi di calcare

Se il vetro della vostra auto è segnato in più punti dalle macchie lasciate dai depositi di calcare, dovete procedere a una pulizia più profonda. Anche se usate un’acqua estremamente dura, eliminare i depositi di calcio dal vetro dell’auto è relativamente semplice. Il principale colpevole della formazione di macchie calcaree sul parabrezza e sui vetri dell’auto è senz’altro l’irrigatore.

Come capita di frequente, una volta che l’acqua viene spruzzata sul parabrezza per pulirlo, alcuni residui rimangono nelle zone laterali e nei finestrini di conducente e passeggero. Laddove, cioè, le spazzole non arrivano a completare la pulizia. Come fare per eliminare queste macchie antiestetiche? Niente di più semplice. Vediamo cosa vi servirà.

L’occorrente

In realtà, per rimuovere i depositi di calcare dal vetro non vi servirà poi molto. Munitevi di ammoniaca, asciughini di carta, panno in microfibra e aceto bianco, e potete partire con la pulizia dei vostri finestrini. Il tovagliolo di carta che andrete a usare dovrà essere piuttosto resistente. Nel caso non ne abbiate a disposizione, potete usare anche un panno morbido.

Pulire i vetri

Una volta che avete tutto l’occorrente a disposizione, siete pronti per partire. Se li avete, indossate dei guanti in lattice per proteggere le mani dal contatto con l’ammoniaca.

  • Pulite il vetro con un detergente per vetri a base di ammoniaca.

    Spruzzate il detergente sul vetro e pulitelo per bene con un tovagliolo di carta. Arrivate anche nelle zone più esterne del vetro, quelle dove tende a depositarsi l’acqua. In questo modo rimuoverete la polvere superficiale e la sporcizia stratificata sul vetro, lasciando solo i depositi di calcare.

  • Pulite il vetro con un panno in microfibra per rimuovere le ultime tracce di sporco superficiale.
  • Inumidite lo stesso panno in microfibra con aceto bianco. L’aceto bianco – proprio quello usato anche in cucina – ha proprietà sgrassanti uniche. Fate maggiore pressione sulle zone di calcare, così che l’aceto bianco possa penetrare nel calcare e scioglierlo.
  • Spruzzate di nuovo il vetro con il detergente a base di ammoniaca per terminare la pulizia. Passate con attenzione un tovagliolo di carta per eliminare ogni traccia di aceto.
  • Controllate il vetro, una volta asciutto, per accertarvi che non siano rimasti eventuali depositi di calcare nelle zone più difficili.

Su amazon sono disponibili numerosi prodotti per evitare questo spiacevole inconveniente per la vostra auto.

Di seguito indichiamo il miglior prodotto per questo problema

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche