×

Con cosa scrivevano gli antichi romani?

Gli strumenti di scrittura

default featured image 3 1200x900 768x576

350px Hocgracili
Quali erano gli strumenti per la scrittura adoperati dagli antichi romani?

Le loro “penne” erano in realtà degli stili appuntiti a un’estremità e a forma di spatola dall’altra, così da poter essere usati sia per scrivere che per cancellare; i “quaderni” erano delle tavolette quasi sempre in legno.

Tutto ciò serviva anche per redigere documenti importanti e lettere, sia pubbliche che private.

Vi chiederete come si ovviava al problema della privacy; ebbene, quando si desiderava che il proprio scritto non fosse sbirciato da mani e occhi estranei, due tavolette venivano poste l’una sull’altra, quindi chiuse a libro e sigillate con la ceralacca.

Contents.media
Ultima ora