×

Covid: Interpol smantella rete che distribuiva falsi vaccini

default featured image 3 1200x900 768x576

Lione, 3 mar. (Adnkronos) – Una rete globale che distribuiva falsi vaccini anti Covid-19 è stata smantellata in Sudafrica e Cina, con arresti effettuati in due continenti. Lo ha annunciato l'Interpol, riferendo in un comunicato che in Sudafrica, in un magazzino di Germiston, sono state sequestrate "circa 400 ampolle, equivalenti a circa 2.400 dosi, contenenti il falso vaccino".

Gli agenti hanno anche rinvenuto "un grande quantitativo di false mascherine 3M e arrestato tre cittadini cinesi e un cittadino dello Zambia".

In Cina, la polizia "ha identificato con successo una rete che vendeva vaccini anti Covid-19 contraffatti, perquisito i locali dove veniva fabbricato e arrestato circa 80 sospettati e sequestrato oltre 3mila falsi vaccini".

Questa, mette in guardia il segretario generale dell'Interpol, Jurgen Stock, "è solo la punta dell'iceberg per quanto riguarda i reati legati ai vaccini anti Covid-19".

L'agenzia, che rappresenta 194 forze di polizia di tutto il mondo, sta indagando su altre segnalazioni di falsi vaccini e avverte l'opinione pubblica che "al momento nessun vaccino approvato è disponibile per la vendita online" e che "qualunque vaccino venga pubblicizzato su siti web o sul dark web non è legale, non è stato testato e potrebbe essere pericoloso".


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora