×

I guanti di Napoleone a Milano

Condividi su Facebook

Un cimelio di Napoleone in Italia

Napoleone Bonaparte, nel corso delle sue numerose campagne militari, rubò (mi si passi il termine, non saprei in quale altro modo dirlo) molte opere d’arte e reperti storici, che in seguito trasferì nella “sua” Francia.

Tuttavia, la città di Milano conserva un suo cimelio molto personale, esposto nella Biblioteca Ambrosiana: un paio di guanti.

Ma non un paio di guanti qualunque, bensì quelli che l’Imperatore indossava durante la battaglia di Waterloo, che ne sancì la definitiva sconfitta politica e militare, cambiando le sorti della storia europea.

Questo aspetto, non di poco conto, fa si che l’indumento sia investito di un valore simbolico intrinseco non trascurabile.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.