×

Il calcio? Non solo per uomini

Condividi su Facebook

Chi è ancora convinto che il calcio sia un argomento per soli uomini, si sbaglia di grosso.

Le donne se ne intendono eccome: basti pensare alle conduttrici di programmi sportivi che “scendono in campo” agguerrite e pronte ad accaparrarsi l’audience domenicale. Al fischio d’inizio del campionato di calcio dello scorso 28 Agosto si sono presentate puntuali Simona Ventura, Paola Ferrari e Ilaria D’Amico.

La prima conduce “Quelli che il calcio” (in onda la domenica pomeriggio su Rai Due a partire dalle ore 14), la Ferrari è alla guida della “Domenica Sportiva” (su Rai Due in seconda serata, a partire dalle 22,25) e Ilaria D’Amico è la sensuale conduttrice di “Sky calcio show” (trasmesso su Sky Sport 1 Hd, dalle 14 in poi).

Ognuna delle tre possiede caratteristiche diverse, e conduce i programmi in modo assolutamente unico: la Ventura punta a integrare il calcio con l’intrattenimento (e ci riesce benissimo, sicuramente), Ilaria D’Amico ha come punto di forza la sensualità e il sex-appeal (che in un programma seguito in prevalenza da uomini non gusta mai), la Ferrari invece sembra essere la più competente e professionale in materia. Il giornalista sportivo Tony Damascelli l’ha infatti soprannominata, a giusta ragione, “la signora del calcio”, mettendo appunto in evidenza le sue competenze giornalistiche e sportive.

L’unico neo che penalizza la bionda conduttrice è la fascia oraria della “Domenica Sportiva”, che viene trasmessa quando ormai i risultati delle partite sono stati già resi noti. Chi vincerà la sfida della domenica? La battaglia è aperta, voi per chi tifate?

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.