×

Livatino: Molteni, 'eredità importante per rivoluzione morale magistratura'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 9 mag. (Adnkronos) – "Con sincera commozione ho visitato oggi la stele in memoria del giudice Rosario Livatino, eretta nel luogo del suo barbaro omicidio. Livatino è stato un magistrato indipendente con un elevato senso della giustizia e, consapevole della centralità del ruolo del giudice, si è sempre battuto per la credibilità della magistratura come valore assoluto.

Ci lascia una eredità importante di cui tutti dovremmo fare tesoro, soprattutto in un momento così difficile per la magistratura che avrebbe bisogno di una profonda rivoluzione morale". Lo afferma Nicola Molteni, sottosegretario all'Interno e deputato della Lega.

"Dobbiamo recuperare la legalità, il senso dello Stato -aggiunge- e combattere con forza l’intreccio tra la criminalità organizzata e i poteri forti. Ricordare Livatino oggi significa essere ancora più uniti contro la mafia, al fianco della magistratura, delle Forze di Polizia, delle Forze dell’Ordine e di tutti i cittadini di quei territori dove è forte la presenza della criminalità organizzata.

Ricordare Livatino significa onorare anche le figure di Falcone e Borsellino e di tutti quei giudici trucidati perché servitori dello Stato".

Contents.media
Ultima ora