×

Documenti segreti sul coronavirus: il governo li rende tutti pubblici

Condividi su Facebook

Niente più segreti di Stato sui documenti del Comitato scientifico relativi all'emergenza coronavirus: il governo li ha resi pubblici.

proroga stato emergenza

I documenti segreti sul coronavirus redatti dal Comitato tecnico scientifico che hanno costituito la base per i Dpcm durante i mesi dell’epidemia non saranno più tali: la Fondazione Einaudi ha infatti comunicato di aver ricevuto dal governo tutti i verbali annunciando che giovedì 6 agosto renderà pubbliche tutte le informazioni ottenute.

Documenti segreti sul coronavirus

La svolta è giunta nella stessa giornata in cui il Copasir aveva chiesto al governo di visionare le carte e il senatore dell’opposizione Massimiliano Romeo si era duramente scagliato contro l’esecutivo chiedendo cosa avesse da nascondere. Già nelle precedenti settimane una sentenza del Tar aveva ordinato alla presidenza del Consiglio di rendere tutto pubblico. Ma quest’ultima aveva fatto ricorso adducendo motivi di ordine pubblico.

La Fondazione Einaudi, che si era fatta carico della battaglia legale per togliere il segreto di Stato dai verbali, ha però ottenuto ciò che voleva. In una nota ha infatti annunciato che i propri avvocati Rocco Todero, Andrea Pruiti ed Enzo Palumbo hanno ricevuto la comunicazione da parte del governo della desecretazione dei verbali del Comitato.

É stato così accolto l’appello che il presidente della Fondazione Giuseppe Benedetto ha rivolto al presidente del Consiglio Conte di far prevalere informazione e trasparenza rispetto ad elementi di tale rilevanza per la vita dei cittadini italiani“, ha aggiunto.

Ha concluso assicurando che mercoledì 6 agosto pubblicherà tutto ciò che è contenuto nei documenti sul proprio sito web.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media