> > Psicologia: dal coach alla tecnologia, il benessere mentale si cerca anche al...

Psicologia: dal coach alla tecnologia, il benessere mentale si cerca anche al lavoro

default featured image 3 1200x900

Roma, 7 ott. (Adnkronos/Labitalia) - La salute mentale non è mai stata così al centro dell’attenzione: nel lavoro, nella vita privata, nel tempo libero, nelle relazioni, ognuno sta ridefinendo le proprie priorità. La Giornata mondiale della salute mentale, che si celebra i...

Roma, 7 ott.

(Adnkronos/Labitalia) – La salute mentale non è mai stata così al centro dell’attenzione: nel lavoro, nella vita privata, nel tempo libero, nelle relazioni, ognuno sta ridefinendo le proprie priorità. La Giornata mondiale della salute mentale, che si celebra il 10 ottobre, dal titolo 'Fai della salute mentale e del benessere per tutti una priorità globale', marca una consapevolezza sempre più netta del suo ruolo per il benessere della collettività nel suo insieme.

È di questo avviso Stefano Porcelli, psichiatra, psicoterapeuta presso Santagostino, principale erogatore di psicoterapia in Italia: “La psicoterapia, e in generale tutti i trattamenti per la salute mentale, devono diventare accessibili a tutti, fin dai primi segnali di malessere. È fondamentale che istituzioni e privati si impegnino, mantenendo alta qualità e efficacia dei trattamenti, guardando ai costi e alla facilità di accesso. Dobbiamo combattere lo stigma ancora presente verso tali cure: riconoscere le difficoltà è segno di coraggio e maturità”.

Il disagio ha terreno fertile anche sul fronte del lavoro, luogo dove spesso si origina o esplicita in modo deciso. Darsi un aiuto in questo ambito può portare risultati sorprendenti, come racconta Francesco Polverari, executive coach: “A tempi di forte instabilità e incertezza corrisponde sempre un’impennata delle richieste di professionisti con i quali confrontare le proprie inquietudini. Purtroppo, questo è sempre più vero e la maggior parte delle aziende è attraversata da un profondo turbamento che rimette in discussione la prospettiva materialista, il tempo lineare e l’approccio 'esperto' al lavoro.

Un percorso serio di coaching, ancor meglio se fondato nelle necessarie radici filosofiche, facilita la presa di coscienza che presta attenzione alla vita non dopo il tempo di lavoro, ma al suo interno, riconnettendo l’ambiente economico con la ricerca del proprio allineamento interiore”.

E il benessere passa anche per la tavola. “Siamo quello che mangiamo, anche in pausa pranzo”. Ne sa qualcosa Erbert, la prima catena italiana dedicata alla sana alimentazione, che mira ad offrire piatti salutari e di ottima togliendo lo stress del pensare ai pasti quotidiani, grazie a proposte pronte.

Per Erbert l’alimentazione non è il farmaco, ma un ottimo metodo di prevenzione, come sottolinea l'azienda: “La sana alimentazione, ispirata alla Dieta mediterranea, influisce positivamente sul benessere psicofisico. Mangiare in modo equilibrato, preferendo frutta, verdura, legumi e pesce aiuta a mantenere in equilibrio in microbiota intestinale. Se i batteri che ‘abitano’ nel nostro corpo sono in simbiosi con l’uomo, rilasciano sostanze, come la serotonina, che arrivano direttamente al cervello e tra i tanti benefici hanno quello di migliorare l’umore. Tutto questo è possibile grazie al sistema di comunicazione chiamato 'asse intestino-cervello'. Quindi si consiglia di variare il più possibile la dieta, consumando 5 porzioni al giorno di frutta e verdura, variandone sempre i colori”.

Anche il mondo della tecnologia punta su prodotti che favoriscono meditazione e rilassamento come le nuove proposte disponibili presso webidoo store, l’experience store fisico e virtuale dedicato all’innovazione. KokoonNIghtbuds sono auricolari intelligenti per migliorare la qualità del sonno grazie all’impiego della stessa tecnologia attualmente utilizzata nei laboratori del sonno per rilevare le onde cerebrali, combinata con tre livelli di cancellazione del rumore – incluso il rumore bianco – e un'app che tiene traccia dei cicli del sonno. Silentmode Powermask è invece l’unica maschera rilassante studiata per sconfiggere lo stress, superare l'ansia ed eliminare i cali pomeridiani in soli 10 minuti al giorno.

Non solo. Secondo uno studio di Sportclubby, l’app più scaricata in Italia per prenotare corsi, campi e servizi dedicati ad ogni tipo di sport, al primo posto negli obiettivi degli sportivi non c’è più la forma fisica, ma il bisogno di ritrovare benessere e la voglia di combattere ansia e stress. A condividere questa opinione è il 79% degli utenti, soprattutto gli uomini e gli under 35 (82%). In particolare, l’offerta di esercizi in grado di coniugare benessere fisico e mentale è indicata come la principale leva per fare più sport quest’anno (46%). Discipline come lo yoga e il pilates, ad esempio, hanno registrato nel primo semestre del 2022 un aumento di prenotazioni per club rispettivamente del +29% e del 58% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Ad intercettare questi bisogni ci sono realtà come Green Vibes, piattaforma per la rivoluzione sostenibile della sessualità con corsi e consulenze dedicate, e una proposta di sex toys sostenibili, alleati nel percorso di conoscenza di sé e del proprio corpo. “L’approccio alla sessualità resta ancora permeato di stereotipi e tabù. Questo riguarda, in particolar modo, le donne e coloro che non si riconoscono dentro a etichette culturali prestabilite”, spiega Chiara Maggio, psicologa e founder di Green Vibes. “Offriamo occasioni di esplorazione personalizzate che possono essere arricchite da sex toys attenti alla sostenibilità ambientale e alla sicurezza della persona. La nostra community è calorosa e ricettiva, sente il richiamo della sextainability: è tempo di cambiare la narrativa della sessualità, restituendo all’erotismo la sua naturale parte emozionale, personale, consapevole, e sostenibile”, conclude.