×

Pulizie di settembre: come pulire velocemente casa al rientro

Al rientro dalle vacanze estive, è tempo di dedicarsi alle pulizie delle varie stanze della casa: vetri, bagno, cucina con il miglior robot pulitore.

pulizie

Il mese di settembre sta per cominciare e questo significa riprendere il solito tran tran del lavoro e della scuola. Al ritorno dalle vacanze, incombono le pulizie per una casa luminosa e splendente in vista dei mesi autunnali. Cerchiamo di capire come organizzarle e in che modo pulire la casa rapidamente e senza troppa fatica.

Pulizie di settembre

Con le vacanze ormai finite, è tempo di fare ritorno a casa. Il rientro alla base significa dedicarsi alle pulizie di settembre in modo da preparare la casa ai giorni e mesi prossimi. Insieme alla nostalgia e ai bei ricordi, portiamo a casa anche i bagagli da disfare e da mettere a posto. Sono diversi i cambiamenti in questo periodo.

In questa fase in cui si è stati via per le vacanze, bisogna sicuramente riassettare e pulire la casa che deve tornare splendida. Vivere in un ambiente pulito e sereno permette di tornare anche con una certa normalità alla routine di tutti i giorni. La casa è il focolare e, quindi, una riassettata all’ambiente è necessaria.

L’autunno e la primavera sono i periodi maggiormente impegnativi per quanto riguarda le pulizie che si intensificano. Bisogna preparare la casa al cambio di stagione. Si svolgono nel mese di settembre poco prima che cominci la stagione fredda e hanno bisogno di una certa cura e attenzione, compreso la scelta dei prodotti adatti.

Si può approfittare delle belle giornate di sole per spalancare le finestre e le porte e arieggiare un po’ la casa, considerando che, per un po’ di tempo, si è stati assenti. Si possono usare anche rimedi naturali ed ecologici o fare affidamento sui classici consigli della nonna che fanno splendere ogni angolo.

Pulizie di settembre: consigli utili

Prima di procedere alle pulizie di settembre, è importante organizzarsi, magari stilando una lista delle cose da fare e scegliere il giorno in cui attivarsi per portarle a termine. Bisogna arieggiare aprendo le finestre e le porte facendo entrare un po’ di corrente d’aria. I balconi e gli spazi aperti vanno puliti e lavati per eliminare le tracce di sporco.

Il bagno e la cucina sono le prime stanze da igienizzare e che necessitano di una pulizia approfondita. Sono luoghi particolarmente sensibili e delicati per cui è bene eliminare qualsiasi traccia di sporco e polvere che tende a insinuarsi nei luoghi e angoli più nascosti e meno visibili della casa.

Bisogna poi disfare il letto sostituendo le lenzuola con altre più pulite e fresche. I vetri sono un’altra delle incombenze da portare a termine, anche perché dopo tanto tempo sono sicuramente sporchi e opachi. Un pezzo di giornale o della carta insieme a prodotti specifici li faranno splendere. Si può anche approfittare del tempo a disposizione per fare una cernita di ciò che si vuole buttare o tenere.

Per quanto riguarda la cucina, bisogna partire dal frigorifero e dal forno, compreso il freezer. L’acqua e il bicarbonato aiutano a rimuovere sia lo sporco, ma anche i cattivi odori. Un po’ di aceto da applicare sul panno umido aiuterà a eliminare il calcare e a illuminare gli specchi e le mattonelle della doccia.

Pulizie di settembre: robot pulitore

Considerando che le pulizie comportano sacrifici e fatica, per agevolare questo compito e renderlo più semplice, è possibile affidarsi al miglior robot pulitore presente in commercio. Si tratta di Pulizer, che garantisce una pulizia eccellente in ogni angolo e stanza della casa. È dotato di panni in microfibra che riescono a passare anche negli angoli più difficili.

Questo robot pulitore, considerato il migliore in circolazione, per l’ottimo rapporto qualità prezzo, è in grado di pulire sotto mobili, divani e altre aree che risultano difficili da raggiungere. In questo modo si ha una casa pulita e confortevole al tempo stesso. Pulisce i pavimenti sia a umido che a secco eliminando sia la polvere che i capelli.

Con Pulizer si dice addio al mocio e al secchio per una pulizia efficiente e una asciugatura rapida. Un dispositivo silenzioso e sicuro che non ha bisogno dell’ausilio umano per farlo funzionare. si può usarlo mentre si lavora o studia senza disturbare. Si caratterizza per un design originale e una struttura compatta.

E’ riconosciuto come il miglior robot pulitore grazie ai benefici della pulizia, alla facilità di utilizzo e al rapporto qualità prezzo. Per chi volesse saperne di più, consigliamo di cliccare qui o sulla seguente immagine pulizer

Si compone di due sensori: uno anticollisione che evita qualsiasi ostacolo o urto che può incontrare lungo il cammino e l’altro anticaduta per svolgere il lavoro nella più completa e totale autonomia. Facilissimo da usare perché basta premere il pulsante di accensione. Dopo la pulizia, si rimuove il panno per poi risciacquarlo e usarlo in un secondo momento.

In poco tempo, si ha una casa pulita e splendente senza troppi sforzi.

Pulizer non è ordinabile nei negozi fisici o siti di e-commerce. Per avere a casa questo robot pulitore, basta cliccare qui per il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati e approfittare della promozione al costo di 69,99€ invece di 139,99 con la possibilità di pagare tramite Paypal, carta di credito o anche i contanti al corriere direttamente alla consegna.

Contents.media
Ultima ora