×

Russia-Usa pronti a scambio di prigionieri per star basket Griner

Milano, 5 ago. (askanews) – L’atleta americana Brittney Griner potrebbe tornare negli Stati Uniti libera grazie ad uno scambio di prigionieri. La giocatrice professionista di basket è stata condannata a 9 anni da passare in una colonia penale russa per essere stata fermata all’aeroporto di Mosca con delle cartucce all’olio di cannabis per sigarette elettroniche. Una condanna definita inaccettabile dal presidente Biden.

“Come tutti sapete abbiamo fatto un’offerta sostanziale per riportare a casa lei e Paul Whelan, esortiamo la Russia ad accettare quella proposta”, ha detto la protavoce della Casa Bianca Karine Jean-Pierre.

Una possibilità che la Russia non esclude.

“Siamo pronti a discutere di questo problema, ma solo nell’ambito del canale di comunicazione concordato dai presidenti Vladimir Putin e Joe Biden”, ha detto il ministro degli Esteri russo Lavrov.

Griner era stata arrestata a metà febbraio proprio a ridosso dell’invasione russa da parte dell’Ucraina, una contingenza che ha trasformato il suo caso in una questione chiave all’interno di tensioni geopolitiche complesse.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora