×

Coronavirus, Speranza: isolamento più certo, tampone non basta

Roma, 27 feb. (askanews) – “Di fronte a un caso positivo, noi stiamo tracciando tutti i contatti di questa persona. La strada più efficace è l’isolamento dei contatti perché il tampone da solo non è sufficiente. Un tampone può essere negativo e poi però durante la fase di incubazione diventare positivo. Quindi la strada che noi abbiamo scelto è la strada più sicura, cioè l’isolamento dei contatti, perché solo l’isolamento dà piena garanzia”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in una conferenza alla stampa estera.

Il ministro ha inoltre confermato che i focolai, al momento, sono solamente due. “Ci sono in questi momenti due focolai distinti. C’è uno studio affidato all’Istituto superiore di Sanità, che sta verificando la connessione tra i due possibili focolai. Questo studio è ancora in corso, ma le istituzioni italiane considerano in questo momento due focolai”.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche