×

Gb, l’impatto “disastroso” del coronavirus sul governo Johnson

Milano, 2 apr. (askanews) – Da destra e da sinistra è un coro di critiche. La stampa britannica attacca compatta il governo sulla questione dei test. E se non meraviglia il tabloid di sinistra “The Mirror”, che ha denunciato il “disastro” mentre muore di Covid 19 anche il leggendario comico Eddie Large, lascia sorpresi la preoccupazione del quotidiano conservatore “The Telegraph”, generalmente molto favorevole al Primo Ministro Boris Johnson, nonchè la prima pagina di The Times che parla di “caos”.

Johnson ha promesso di aumentare “in modo massiccio” lo screening per il nuovo coronavirus di fronte alle crescenti critiche alla sua strategia oscillante per la pandemia. “Stiamo aumentando enormemente i test”, ha detto il capo del governo in un video pubblicato su Twitter dal suo appartamento in Downing Street, dove è in quarantena dopo essere risultato positivo al Covid-19 la scorsa settimana.

La dichiarazione è arrivata dopo una “giornata triste” mercoledì, ha detto Johnson , con l’annuncio di ulteriori 563 decessi correlati a Covid-19: un record. In totale, le autorità sanitarie contano 2.352 morti in ospedale. Secondo The Guardian, un grande ospedale di Londra ha quasi esaurito l’ossigeno a causa dell’afflusso di pazienti con Covid-19 che necessitano di aiuto respiratorio.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.