×

Roma, Raggi dichiara guerra agli “zozzoni”: cittadini segnalateli

Roma, 29 mag. (askanews) – Guerra ai cosidetti “zozzoni”. La sindaca di Roma Virginia Raggi lancia di nuovo una campagna contro chi sporca Roma: “#Scaricalincivile – Roma Capitale contro “zozzoni” e reati ambientali”. Dopo aver mostrato le immagini di persone “pizzicate” ad abbandonare rifiuti ingombranti, smaltiti in modo inappropriato, Raggi ha detto.

“Queste immagini fanno male, offendono, sono uno schiaffo in faccia ai romani e fanno capire quante persone, per fortuna una minoranza, pensano di poter lasciare i loro rifiuti in giro creando delle discriche abusive. Abbiamo dichiarato guerra a questi zozzoni, da tempo”.

La sindaca ha ringraziato tutti quelli che aiutano a combattere questa battaglia segnalando; cittadini stanchi, ha detto, di vedere i propri quartieri maltrattati da incivili. “Voglio ringraziare i cittadini che da quando abbiamo lanciato la campagna che riproponiamo stanno collaborando segnalando dei loro concittadini zozzoni: qui non si tratta di essere delatori ma di denunciare dei criminali che offendono e inquinano la città. E sempre più cittadini si rivolgono alla polizia per denunciare questi fatti”.

Il Nucleo Ambiente e Decoro, creato in seno alla polizia locale, secondo la giunta capitolina ha riscontrato oltre 4mila abusi nell’ultimo periodo, di cui 2400 rilevati con le fototrappole.

Firmata anche un’ordinanza, ha concluso Raggi, contro l’abbandono di mascherine e guanti.

“Sono diventati un nostro ausilio da portare ovunque e sono il nuovo oggetto abbandonato per terra. Poi magari sono proprio quelli che li gettano a lamentarsi che la città è sporca. Dobbiamo tutti essere un po’ più consapevoli e coerenti”.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.