Come capire se il potassio è basso COMMENTA  

Come capire se il potassio è basso COMMENTA  

Il potassio regola le funzioni neuromuscolari. Un basso livello, o ipokalemia, può essere causato da una serie di fattori relativi alla salute e alla dieta, e, di solito, è un problema facile da individuare e risolvere. Tuttavia, un basso livello di potassio può anche comportare la presenza di problemi di salute seri. Se hai sintomi che potrebbero indicare una sua carenza, consulta il dottore. Ci sono alcuni segni da osservare per capire se c’è una carenza di potassio.


Istruzioni

  1. Se vomiti o hai diarrea, probabilmente i tuoi livelli di potassio sono bassi. Ricorda qualsiasi malattia che hai avuto che potrebbe aver causato un abbassamento dei livelli di potassio. Una sua carenza può causare anche affaticamento e perdita dell’appetito.
  2. Controlla se hai crampi muscolari e spasmi. Sono segni di una carenza di potassio. Li può accompagnare anche una debolezza muscolare.
  3. Controlla il cuore e la regolarità dei battiti. Se sono irregolari, il potassio potrebbe essere pericolosamente basso e dovresti subito andare dal dottore.
  4. L’ipokalemia può causare sete e urina eccessiva.
  5. Fai attenzione a quante volte vai di corpo. Un basso livello di potassio può diminuire la capacità di andare di corpo.

Consigli e avvertimenti

Consuma cibi ricchi di potassio, come banane, patate, spinaci. Ti aiutano a reintegrarlo, soprattutto quando sei malato.


Se manifesti sintomi da carenza, consulta il dottore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*