Come sbollentare le zucchine COMMENTA  

Come sbollentare le zucchine COMMENTA  

Quando una verdura viene tagliata per il congelamento, è quasi sempre meglio sbollentarla prima. Quando il coltello passa attraverso le cellule di una verdura, i composti in tali cellule iniziano ad ossidarsi e combinarsi in modi che sono spesso dannosi per l’aspetto o consistenza del cibo. L’esempio più ovvio è la doratura. Ci sono anche enzimi in tutti gli alimenti che agiscono per avviare il processo di decomposizione. Sbollentare una verdura, come le zucchine, immergendole in acqua bollente ferma sia le reazioni enzimatiche che chimiche, e migliora la qualità della verdura surgelata.



Istruzioni:

1. Mettete le zucchine su un tagliere e tagliate via il gambo con un coltello affilato. Tagliare le zucchine nelle dimensioni e nelle forme desiderate per il congelamento.


2. Mettere una pentola su un fornello. Riempire con acqua salata e portarla a bollore pieno.

3. Sbollentare le zucchine tagliate in piccoli lotti per due o tre minuti. L’acqua deve rimanere a bollore per tutto il tempo. In caso contrario, avete messo troppe zucchine. Toglierle e ricominciare da capo una volta che l’acqua ritorna a ebollizione.


4. Rimuovere ogni lotto dall’acqua bollente appena il tempo è scaduto, e immergere in una grande ciotola piena di acqua e ghiaccio.

5. Ripetere la procedura con ciascun lotto fino a quando tutti i pezzi di zucchina sono sbollentati. Scolatele bene in un colino, poi preparatele per il congelamento.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*