Come si curano i dolori articolari con metodi naturali

Salute

Come si curano i dolori articolari con metodi naturali

Come si curano i dolori articolari con metodi naturali
Come si curano i dolori articolari con metodi naturali

Quando il dolore articolare non dipende da una condizione patologica, questo può essere trattato in vari modi, anche con un rimedio naturale come Osteoren.

I dolori articolari sono una delle condizioni più diffuse tra la popolazione di tutto il mondo, che possono colpire qualunque arto, in particolare quello deposto al movimento, sia l’uomo che la donna in egual misura, a qualunque fascia d’età. In genere, i dolori articolari non sono una condizione patologica, ma il suo riflesso. Il disturbo è frequente in prevalenza nella popolazione anziana, quando le articolazioni ormai hanno subito un danno legato all’avanzare dell’età, e le donne in menopausa. L’essere un soggetto anziano o una donna in menopausa, ad ogni modo, non è una prerogativa ed il dolore articolare può colpire chiunque e a qualunque età. In caso di dolori articolari si rende necessario, il prima possibile, un consulto con uno specialista per capire quale sia la causa alla base, visto che non è insolito che possa anche essere di natura patologica, ovvero, causato da una patologia in corso, così da capire come intervenire. Il dolore articolare, quando non può essere risolto totalmente, può comunque essere attenuato, in alcuni casi con terapie farmacologiche, in altri con terapie naturali.

Tipi di dolori articolari

I dolori articolari possono riguardare qualunque parte del corpo, ma colpiscono con maggiore frequenza le articolazioni più esposte al rischio di usura e danneggiamento, come le articolazioni degli arti superiori, quelle degli arti inferiori e la mano. Vediamole nel dettaglio nel paragrafo che segue.

Il corpo umano si compone di tre tipologie di articolazioni: le articolazioni fisse che non permettono alcun tipo di movimento, le articolazioni semimobili, che consentono dei movimenti limitati e le articolazioni mobili, quelle situate nella spalla, le braccia e le ginocchia, quelle che ci fanno muovere e, pertanto, quelle che sono più soggette ad usura e danneggiamento.

Molto spesso la causa del dolore articolare è da ricercarsi in una patologia. In genere, le patologie che favoriscono l’insorgenza di un dolore articolare che può essere acuto, e talvolta invalidante, sono:

  • l’Artrite: una condizione che insorge in seguito ad una riduzione delle cartilagini, provocando lo sfregamento delle ossa ed infiammando le articolazioni coinvolte; non è insolito che l’artrite possa essere causata da una patologia autoimmune, dalla gotta o da un virus di origine batterica.
  • l’Obesità: un soggetto obeso, durante i suoi movimenti, espone le articolazioni a maggiore usura, favorendo l’insorgenza di un’artrosi, l’infiammo delle articolazioni ed il deterioramento delle cartilagini.
  • l’Osteoporosi: questa condizione patologica insorge prevalentemente durante la menopausa ed in vecchiaia, poiché è legata alla demineralizzazione delle ossa, tipica della vecchiaia e la menopausa, ed alla carenza degli estrogeni. Il sistema osseo subisce un indebolimento ed è più facile che le ossa si infiammino o si atrofizzino.
  • l’Iperparatiroidismo: questa delicata condizione patologica riduce la produzione di calcio nelle ossa, provocando la comparsa di osteoporosi e dolore articolare;
  • la Tiroide: alcune patologie legate al sistema tiroideo possono favorire la comparsa di dolori articolari, o a causa di un sovrannumero di autoanticorpi o a causa di una disfunzione metabolica, conseguenza di un cattivo funzionamento della tiroide;
  • l’Influenza: una condizione temporanea che può causa, ad ogni età, lieve dolore articolare e momentaneo.

Cause non patologiche dei dolori articolari

Molto spesso, invece, i dolori articolari sono legati a cause non patologiche, che nello specifico possono essere:

  • l’Artrosi, una condizione che insorge con l’avanzare dell’età e la menopausa e che provoca un deterioramento della cartilagine, favorendo un contatto tra le ossa che non ci dovrebbe essere, scatenando l’infiammazione delle articolazioni ed il dolore;
  • la Gravidanza: uno stato durante il quale il corpo cambia ed in particolare l’utero aumenta nelle dimensioni. In questo caso potrebbe esserci dolore articolare;
  • gli Sbalzi Ormonali: in una donna, gli sbalzi ormonali, dopo il parto, durante la gravidanza, in menopausa o prima dell’arrivo del ciclo mestruale, alterano l’organismo in una certa misura, favorendo il dolore articolare;
  • Sport: non è insolito che gli sportivi soffrano di dolore articolare, questo perché lo sport porta chi lo pratica a muoversi continuamente, favorendo dunque l’usura ed il deterioramento delle cartilagini e, quindi, il dolore articolare;
  • gli Sbalzi di Temperatura: il passaggio improvviso da un luogo caldo o umido ad uno freddo e viceversa, sebbene non dimostrato scientificamente, può provocare in alcune persone un dolore articolare.

Sintomi del dolore articolare

Capire se il dolore articolare è provocato da una patologia o meno è importante, perché è da quello che dipende l’attenuazione o risoluzione definitiva del problema. E’ chiaro che se il dolore articolare è provocato da una patologia, è la patologia che deve essere trattata per ottenere poi un buon risultato. Quando, invece, il dolore articolare è scatenato da cause non patologiche, questo può essere alleviato trattandolo con rimedi naturali. Di questo, tuttavia, parleremo più avanti, mentre nel paragrafo che segue ci focalizzeremo sui diversi sintomi che il dolore articolare può provocare in un uomo o una donna.

Quando il dolore articolare è legato ad una patologia, saper spiegare allo specialista i sintomi che si avvertono è importante per formulare una diagnosi corretta e capire come intervenire sul problema. Tra i sintomi più comuni che il dolore articolare può provocare si può avere:

  • Gonfiore: un sintomo tipico del dolore articolare, conseguenza di un edema, ovvero un accumulo di liquidi sulla zona infiammata;
  • Arrossamento: sintomo frequente in caso di gotta e artrite reumatoide, segno che l’infiammazione è, dunque, in corso;
  • Influenza: condizione che favorisce la comparsa della febbre, che a sua volta favorisce l’insorgere di dolori articolari;
  • Patologie autoimmuni: in una condizione simile, le articolazioni tendono ad irrigidirsi e, quindi, a fare male;
  • Dolori Muscolari: condizione tipica in caso di influenza e ipotiroidismo, ma i dolori muscolari sono anche tipici degli sportivi;
  • Prurito: questo è un sintomo tipico di alcune condizioni, perciò può accadere che il dolore articolare possa associarsi al prurito e viceversa;
  • Mal di Schiena: questo malessere può insorgere durante l’influenza in soggetto obeso e in gravidanza.

Nel caso vi doveste rendere conto di soffrire anche voi di dolori articolari, non trascurate il problema. A volte, la condizione dipende da fattori esterni, altre da una patologia precisa, per cui una diagnosi corretta, alla quale dovrà arrivare uno specialista ortopedico, è fondamentale per capire, in primis di quale patologia si soffre ed in secondo luogo come intervenire. Il medico ortopedico concluderà la sua diagnosi basandosi su un esame obiettivo, i sintomi lamentati dal paziente e la sua storia pregressa. In alcuni casi e a seconda del problema, l’ortopedico potrà decidere di prescrivere ulteriori esami, come quello del sangue, la densitometria ossea e la radiografica, ognuno dei quali volti ad indagare una condizione particolare e specifica, così da completare la diagnosi.

Dolori articolari: Osteoren

OSTEOREN

Quando il dolore articolare non dipende da cause patologiche, e per esserne certi dovreste prima consultare uno specialista, questo può essere trattato e, in alcuni casi, anche risolto con un rimedio naturale, che può essere utilizzato da chiunque, poiché essendo naturale non provoca alcun tipo di effetto collaterale. Tra i rimedi naturali attualmente disponibili sul mercato ed altamente validi, una menzione particolare va ad Osteoren, efficace contro il mal di schiena, i dolori articolari, muscoli gonfi e dolenti.

Come abbiamo specificato più e più volte nei paragrafi precedenti, il dolore articolare può dipendere sia da cause patologiche che non. Capire quale sia il problema alla base è fondamentale per una diagnosi corretta ed un trattamento efficace. Quando il dolore articolare non dipende da cause patologiche, Osteoren è il rimedio naturale giusto, in grado di attenuare i sintomi ed il dolore articolare ed in alcuni casi addirittura di risolverlo. Osteoren è un rimedio naturale progettato in laboratorio, adatto a chiunque e per qualunque tipo di articolazione colpita da infiammo e dolore, la cui efficacia è garantita dalla sinergia e la combinazione di elementi naturali utilizzati per la sua composizione.

Osteoren: benefici

Osteoren agisce sul dolore placandolo pochi minuti dopo la sua applicazione, donando benessere psicofisico a chi ne fa uso, ma non solo. Osteoren rafforza e rigenera le articolazioni, così che la possibilità di contrarre una nuova infiammazione si riduca fino a sparire del tutto. In caso di patologie degenerative articolari, ad esempio, l’utilizzo di Osteoren potrebbe addirittura prevenire l’aggravamento dei sintomi tipici.

Non sottovalutate le proprietà benefiche di Osteoren e degli elementi naturali che lo compongono, tra cui Olio di Menta, Olio di Canfora, Olio di Abete, Olio di Ippocastano e Olio di Eucalipto, che agendo in sinergia e concomitanza, rafforzano, rigenerano e guariscono gli infiammi ed il dolore articolare e proteggono l’organismo dal rischio di danni ai tendini e alle cartilagini. Osteoren è un rimedio naturale che non produce effetti collaterali, per cui può essere utilizzato da chiunque senza problemi. Dopo l’applicazione, vi basterà attendere pochissimi minuti per notare i benefici e guastarvi il resto della vostra giornata in totale serenità.

Dolori articolari: Solimè Gel

Sul mercato è possibile riconoscere diversi rimedi e trattamenti naturali per i dolori articolari e muscolari. Ormai il mercato offre una vasta disponibilità di prodotti, ma la scelta su quale intervento concentrare le proprie attenzioni è sempre importante ai fini del proprio benessere a lungo termine. Il gel prodotto da Solimè rientra nella schiera di quei trattamenti utili non solo ad alleviare i disturbi e dolori articolari, ma anche a migliorare il proprio benessere nel corso degli anni. La sinergia di oli essenziali e principi attivi svolge sui tessuti un azione riscaldante e riattivante.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche