Omocisteina alta: alimenti consigliati per abbassarla COMMENTA  

Omocisteina alta: alimenti consigliati per abbassarla COMMENTA  

Omocisteina
Omocisteina

Omocisteina alta: quali sono gli alimenti consigliati per abbassarla? Vi diamo qualche suggerimento.

Innanzitutto, che cos’è l’omocisteina? Perché bisogna tenerla piuttosto bassa? Quali rischi comporta per il nostro organismo? L’omocisteina è un amminoacido ed un’elevata concentrazione nel sangue ( la cosiddetta iperomocisteinemia) viene considerata un fattore di rischio cardiovascolare..

Patologie legate all’omocisteina

L’omocisteina alta potrebbe causare grossi problemi di salute. Se a questa vengono associati altri fattori, come: fumo, alcol, vita sedentaria e colesterolo, la situazione si aggrava notevolmente. Cosa causa questo amminoacido? L’omocisteina va a danneggiare le pareti dei vasi sanguigni comportando l’insorgere di patologie cardiovascolari ( ictus, trombosi etc). Il livello di omocisteina presente nel nostro organismo può essere valutato solo tramite un esame del sangue.


Valori omocisteina

Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità , i valori nella norma sono i seguenti:

  • per i bambini ( fino ai 13 anni) circa 11,3 micro moli;
  • per le donne circa 10,1;
  • per gli uomini 13.

Omocisteina alta: cosa mangiare

Per ridurre il livello di omocisteina, si consiglia di assumere alimenti ricchi di acido folico: verdure crucifere, verdure a foglia larga-da consumare preferibilmente crude o al vapore- come insalata, carciofi,spinaci; fagioli, lenticchie e altri legumi; frutta; noci, arachidi. Inoltre, è vivamente consigliato ridurre il consumo di proteine animali in favore di quelle vegetali.


 

 

 

 

Leggi anche

appendice
Salute

Appendice: ecco a cosa serve

Individuata da un gruppo di ricercatori della Midwestern University la funzione specifica dell'appendice, un tempo considerata mera vestigia filogenetica. Conosciuta anche come appendice vermiforme o appendice cecale, l'appendice è un Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*