Inquinamento dell’aria può causare danni ai vasi sanguigni

Salute

Inquinamento dell’aria può causare danni ai vasi sanguigni

Inquinamento dell'aria può causare danni ai vasi sanguigni
Inquinamento dell'aria può causare danni ai vasi sanguigni

Oggi giorno, le nostre città sono se,Pre più immerse nello smog. Respirare l’inquinamento dell’aria è dannoso per tutti e compromette i vasi sanguigni

Ogni giorno, sempre di più siamo esposti all’inquinamento dell’aria. Molti sono i danni associate alle polveri sottili ma gli esperti hanno scoperto che anche i giovani sono a rischio con la salute.

Infatti lo smog è associata alle infiammazione dei vasi sanguigni. Grazie ad alcuni ricercatori americani, hanno fatto molte ricerche per trovare quanto l’inquinamento dell’aria porti anche malattie cardiovascolari.

Si è fatto un analisi generale al riguardo su giovani ragazzi per vedere quanto sia cambiato la loro salute fisica nell’arco di 3 anni. Si è scoperto qualche anomalia nel sangue che porta a qualche malattia cardiovascolare.

Essere troppo esposti a questi tipi di smog emesse da fabbriche, automobili, incendi ecc, ha fatto sì che aumentaro i livelli di proteine che infiamma e impedisce l’evolversi dei vasi sanguigni.

Si rischia di essere malati di ictus, pressione alta e problemi al cuore. Queste malattie non colpisce solo le persone anziane ma anche i giovani. Ciò significa che i livelli di polveri sottili sono in grande aumento rispetto ai tempi passati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche