La corte del Regno Unito capovolge lo stato di un post su Facebook COMMENTA  

La corte del Regno Unito capovolge lo stato di un post su Facebook COMMENTA  

Punizione: venerdì un uomo è stato retrocesso dalla sua posizione lavorativa perché in un post su Facebook ha dichiarato di essere contrario ai matrimoni gay.

La Trafford Housing Trust ha violato il contratto di Adam Smith e un giudice non ha ammesso lo sbaglio.

Smith in un post su Facebook ha scritto che i matrimoni tra coppie dello stesso sesso “non sarebbero uguali ai matrimoni tra coppie di sesso opposto”.

La legge: Nel Regno Unito, le coppie dello stesso sesso possono avere gli stessi diritti legali dei matrimoni.

Il governo inglese sta varando nuove leggi per tutelare anche le coppie civili e non solo quelle legali.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*