Cause e rimedi della sudorazione eccessiva

Salute

Cause e rimedi della sudorazione eccessiva

sudorazione eccessiva

La sudorazione eccessiva può provocare dei seri problemi per la propria vita quotidiana. Per fortuna esistono facili rimedi per risolverla.

La sudorazione eccessiva è ormai realtà quotidiana di migliaia di persone. In realtà, coloro che sono molto in forma e conducono uno stile di vita attivo sudano più facilmente e più abbondantemente rispetto a quelli che non lo fanno. Questo perché il corpo di un atleta è regolato per liberare velocemente il sudore per raffreddare il corpo durante l’attività vigorosa. Così la maggior parte delle persone che sudano molto è per mantenere una temperatura corretta del corpo. Questo è importante perché un corpo surriscaldato si stanca subito.

La sudorazione

La sudorazione eccessiva è un disturbo tanto comune quanto fastidioso. Esso, nei casi più complicati, può arrivare a condizionare in maniera seria la propria vita. Sia quella pubblica che quella privata. Questo disturbo ha un nome scientifico ben preciso: iperidrosi. Essa colpisce infatti oltre il 5% della popolazione e riguarda principalmente piedi e ascelle. In altri casi colpisce anche la fronte e i palmi delle mani.

La colpa di questa eccessiva sudorazione è delle ghiandole addette alla sudorazione.

Il corpo umano è dotato di circa quattro milioni di ghiandole addette alla sudorazione. Esse sono suddivise in due categorie. Le ghiandole eccrine, responsabili della funzione fisiologica di regolare la temperatura corporea e di eliminare le tossine. Le ghiandole apocrine che invece reagiscono solamente agli impulsi, anche involontari, che arrivano dal sistema nervoso e dagli ormoni.

Molte persone, sbagliando, collegano il sudore al cattivo odore. Il sudore è totalmente inodore. Ha un cattivo odore solamente quando entra in contatto con i batteri presenti sulla pelle e si decompone.

A volte la sudorazione eccessiva avviene solamente nel periodo notturno e in questo caso prende il nome di “night sweats”, ovvero sudorazione profusa notturna. Si ha questo disturbo se durante la notte si hanno questi sintomi:

  • risveglio improvviso
  • biancheria completamente inzuppata al mattino seguente
  • non dipende da un eccessivo calore della camera, dalle coperte o da vampate dovute a menopausa o a medicinali assunti.

Se questi sintomi avvengono solamente una volta ogni tanto non sono da considerarsi casi di iperidrosi notturna.

La sudorazione in maniera eccessiva a volta può essere provocata dalla presenza di alcune forme tumorali.

Si può avere infatti il linfoma di Hodgkin, mentre tra i tumori non ematologici si possono riscontrare il cancro del rene e della prostata. Tra le infezioni batteriche che hanno come causa una sudorazione eccessiva ci possono ere l’Hiv e la tubercolosi. Infine, l’obesità molto spesso può provocare questo tipo di problematica. Chi è obeso infatti suda molto facilmente anche senza un motivo reale.

Esami preventivi

Per essere sicuri che la continua presenza di sudore in maniera eccessiva non sia sintomo di qualche malattia grave è sempre consigliabile contattare il proprio medico curante per chiedere chiarimenti. Probabilmente il medico, per essere sicuro della diagnosi, deciderà di sottoporre il paziente ad alcune rilevazioni di routine:

  • temperatura durante l’arco delle 24 ore,
  • radiografia,
  • TAC del torace,
  • test della tubercolina,
  • emocromo e ormoni tiroidei,
  • studio del sangue midollare,
  • test di funzione renale e test di flogosi

Le cause

La causa principale della sudorazione eccessiva è il sistema nervoso che, in maniera del tutto autonoma, produce una elevata quantità di sudore.

Le cause sono essenzialmente due : o sono di natura fisica oppure psicologica.

In base alle cause, si possono distinguere dei vari tipi di sudorazione.

  • Iperidrosi primaria. Si sviluppa quando non si conosce il reale motivo di questa sudorazione eccessiva
  • Iperidrosi secondaria. Si ha quando la sudorazione eccessiva è causata da malattie patologiche come l’obesità, ipertiroidismo. A volte avviene anche con le patologie psichiatriche.

Per quanto riguarda le donne bisogna aprire un discorso totalmente a parte. Quando una donna di mezza età ha problemi di sudorazione eccessiva essa può essere causata da delle alterazioni endocrine dovute alla menopausa o dall’utilizzo di specifici farmaci.

Cosa fare

Una volta che si decide di consultare il medico per la propria sudorazione eccessiva ci sono due metodi: via medica oppure chirurgica. La tecnica chirurgica solitamente si esegue attraverso una endoscopia toracica avvenuta con il paziente sedato in anestesia generale.
Quando si decide di intervenire tramite intervento chirurgico bisogna essere sempre consapevoli dei possibili rischi che esso comporta. Solitamente l’intervento chirurgico dura circa 10-15 minuti per lato.

Mentre la durata complessiva dell’anestesia generale è di circa 40 minuti.
Ogni volta prima del ricovero ospedaliero è necessaria fare una visita specialista con un chirurgo specializzato negli interventi sul torace. Fortunatamente per il paziente il ricovero in ospedale dura solamente un giorno e il paziente, a propria discrezione, può scegliere se eseguirlo con il Sistema Sanitario Nazionale oppure privatamente.

Se la sudorazione eccessiva è fastidiosa ma sopportabile il paziente può deciderla di trattarla con dei trattamenti topici. Molti prodotti che sono attualmente in commercio rappresentano degli ottimi anti traspiranti. Per capire la differenza tra prodotti buoni e quelli di scarsa qualità bisogna controllare attraverso l’elenco degli ingredienti la presenza di alcuni sali, come quelli d’alluminio o di zinco , che permettono alla pelle di creare una sottile pellicola che riduce la produzione di sudore anche dopo molte ore l’applicazione.

Per combattere il brutto odore se può puntare su degli ottimi prodotti vegetali come i semi di ricino, il fungo del larice e il biancospino.

Ottimo in questo senso è anche l’utilizzo della salvia che rappresenta un ottimo anti traspirante. Bisogna fare molta attenzione ai prodotti comprate. È infatti consigliato comprare prodotti in tubetto oppure in schiuma, questo per evitare il possibile contagio che avviene con facilità con l’utilizzo di prodotti che sono troppo esposti con l’ambiente.

Ideale per chi ha un’eccessiva sudorazione, il deodorante Purax roll-on extraforte è antitraspirante e delicato sulla pelle. Dopo pochi giorni di utilizzo, il prodotto garantisce risultati evidenti riducendo la sudorazione e non macchia gli indumenti.

Deodorante spray Vichy con profumazione fresca è ottimo per la durata e l’efficacia sulla pelle. Senza alluminio, il deodorante non macchia e garantisce una profumazione a lungo senza irritare la pelle.

La versione roll-on di ROC è delicato ed elimina il problema della sudorazione. Senza ingredienti dannosi come l’alluminio, il prodotto non irrita la pelle, non macchia i vestiti e lascia un odore piacevole per tutto il giorno.

Cosa indossare

Fondamentale, nella lotta contro il sudore, è lo scegliere accuratamente i vestiti che si indossano. Onde evitare l’inizio del processo di sudorazione è consigliabile utilizzare i vestiti di cotone. Essi hanno delle fibre particolari che permettono all’aria di passare sulla pelle. Assolutamente da evitare e scartare abiti con fibre di poliestere o nylon. Una fibra naturale che può essere utile contro la sudorazione è il lino. Più in generale è comunque sempre consigliato di vestire in maniera leggera.L’eccessiva pesantezza dei propri vestiti può provocare la sudorazione anche a chi normalmente non ne soffre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche