Università di Bristol, ricreata per errore bomba di Parigi e Bruxelles: evacuato l’ateneo COMMENTA  

Università di Bristol, ricreata per errore bomba di Parigi e Bruxelles: evacuato l’ateneo COMMENTA  

Allarme qualche giorno fa al Dipartimento di Chimica dell’Università di Bristol, in Inghilterra: uno studente, durante un esperimento, ha ricreato per errore lo stesso esplosivo che era stato utilizzato per compiere gli attentati di Parigi nella notte del 13 novembre 2015 e per gli attacchi all’aeroporto e alla metropolitana di Bruxelles la mattina del 22 marzo 2016, seminando il panico in tutto l’ateneo, che è stato evacuato.

La sostanza pericolosa è il perossido di acetone (Tatp), che è stata fatta esplodere in maniera “controllata” dai vigili del fuoco chiamati sul posto. Prevedendo incidenti chimici simili, le misure di sicurezza adottate sono molto forti e lo stesso studente che ha creato il Tatp, ha avvertito immediatamente dell’errore compiuto il responsabile della sicurezza nei laboratori, facendo scattare le misure di emergenza.

Tuttavia, a questo punto, i provvedimenti di tal genere saranno ulteriormente rafforzati, ha fatto sapere l’ateneo. Certo, soprattutto in anni come questi in cui è altissimo l’allarme terrorismo, episodi simili contribuiscono a far aumentare il panico.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*