×

Elezioni 25 settembre, quali partiti si candideranno e chi sono i leader

Le dimissioni di Draghi hanno dato il via alla campagna elettorale che si concluderà con le elezioni del 25 settembre. Tutti i partiti.

Elezioni 25 settembre

In vista delle elezioni ormai prossime previste il prossimo 25 settembre, le varie forze politiche in campo hanno dato il via alla campagna elettorale. I partiti che compongono l’attuale parlamento sono molti e non sempre è facile riconoscerli. Quali sono, chi sono i leader alla guida e i simboli.

alcuni esempi di simboli

Elezioni 25 settembre, Partito Democratico, Articolo Uno e Sinistra Italiana: simboli e leader

Iniziamo dal Partito Democratico, uno delle prime forze poltiche in campo in questa legislatura (qui il simbolo).

Derivato da partiti quali I Democratici di Sinistra e La Margherita, l’attuale segretario nazionale è Enrico Letta, quest’ultimo già presidente del consiglio tra il 2013 e il 2014. Il simbolo è ben riconoscibile: le iniziali P e D sono del colore della bandiera italiana e in mezzo c’è il ramo d’ulivo.

Sinistra Italiana nasce nel 2017 dal partito Sinistra Ecologia e Libertà. Il suo segretario è Nicola Fratoianni. Fa parte del gruppo parlamentare Liberi e Uguali insieme ad Articolo 1.

Quest’ultimo è guidato dal ministro della Salute Roberto Speranza.

Azione, +Europa, Italia Viva e Insieme per il Futuro

Iniziamo proprio da Insieme per il futuro, il partito nato dalla costola del Movimento 5 Stelle a seguito di contrasti con il capo politico ed ex premier Giuseppe Conte. Ci sono poi +Europa e Azione. Guidato da Emma Bonino, +Europa è federato dal 2022 con il partito di Carlo Calenda. Infine, c’è Italia Viva di Matteo Renzi.

Quest’ultimo si è presentato con un nuovo simbolo: una R rovesciata sullo sfondo bianco e blu.

Movimento 5 Stelle, Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia

Questi ultimi nomi non hanno bisogno di presentazioni in quanto notoriamente tra le forze centrali dell’ultima legislatura. Il primo è guidato dall’ex premier Giuseppe Conte e ha ormai davanti a sé una storia ultradecennale. La seconda è la Lega di Matteo Salvini. Infine Forza Italia di Silvio Berlusconi e Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni. L’ultimo partito citato è stato fondato da Guido Crosetto e Ignazio La Russa e raccoglie l’eredità storica del Movimento Sociale Italiano del quale utilizza la fiamma tricolore.

Contents.media
Ultima ora